ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

L'esperto risponde

i consigli dei nostri specialisti

A sei anni ha già il colesterolo alto

A sei anni ha il colesterolo alto. Come posso eliminare alimenti dalla dieta di un bambino già inappetente?

a cura di: Dott. Gianpaolo De Filippo (endocrinologo pediatra)

Mio figlio di sei anni mangia poco e pochissime cose. Da alcuni controlli ematici effettuati due anni orsono è risultato che aveva il colesterolo intorno a 300 (N.d.R.: il valore dovrebbe invece non superare i 200 mg/dl), ma la pediatra ci ha tranquillizzati dicendoci che, prima dei sei anni, non è patologico. Recentemente abbiamo ricontrollato questo valore ed è risultato di 286. Ora il bambino ha sei anni e la cosa mi preoccupa: il colesterolo alto è familiare sia nella mia famiglia che in quella di mio marito. La pediatra ci ha detto di ripetere l'analisi in aggiunta ai trigliceridi e al colesterolo HDL e, se il dato si confermasse alto in aggiunta a questi altri parametri, ci manderà in un centro specializzato. Sono preoccupata perché non vedo come potrei eliminare alimenti dalla dieta di un bambino già inappetente e che non vuole assaggiare nulla di nuovo.

I valori di colesterolo descritti sono in favore di una dislipidemia (N.d.R.: alterata composizione dei costituenti grassi che circolano nel sangue), verosimilmente la stessa riscontrata negli altri membri della famiglia. Siccome è ormai dimostrato che i danni vascolari hanno un'origine molto precoce, una tale situazione non va mai trascurata, a nessuna età. Giustissima la scelta della pediatra di indirizzare il piccolo presso un centro specializzato, che eseguirà probabilmente ulteriori indagini per affinare la diagnosi e stabilirà la terapia più adeguata. Non bisogna però pensare che la dieta di un bambino con tale problema sia una dieta povera, altamente restrittiva: questi aspetti sono oggetto di grande attenzione da parte degli specialisti, che sanno elaborare diete perfettamente bilanciate dal punto di vista nutrizionale, indispensabili per un organismo in piena crescita.

23/3/2004

18/8/2010

I commenti dei lettori

Mio figlio ha undici anni e presenta questi livelli di colesterolo: Colesterolo totale 242; Colesterolo HDL 74; Colesterolo LDL 162; Apolipoproteina A 307 e Apolipoproteina B 176. Il suo pediatra gli ha prescritto di prendere una pillola al giorno per tre mesi di Torvast 10 mg e di eliminare completamente il consumo di carne sia rossa che bianca, latte, derivati e uova. Premetto che mio figlio pesa intorno a 45 Kg e non fa una vita sedentaria. Secondo Lei, la terapia che gli ha indicato il suo pediatra è quella giusta? Le chiedo cortesemente la Sua consulenza in merito e se vi sono centri specializzati per questo problema nella provincia di Messina. La ringrazio per la Sua attenzione.

Vincenzo (ME) 29/04/2011

La mia bambina di 5 anni all'età di 3 anni aveva colesterolo 315 e dopo 2 mesi di dieta ferrea (da nn sopportare x lunghi periodi!), è sceso a 210. Purtroppo un mese fa il llivello era 296 con un'alimentazioneche definirei migliore di quella di molti bambini che mangiano tutto indistintamente. Sto riproponendo una dieta + stretta, ma è dura perchè la bambina nn vuole i legumi, solo i lupini...incredibile!!! Vorrei tanto scambiare idee e consigli con altri genitori.

cristina castelli (PT) 14/09/2011

Abbiamo scoperto che Fede aveva il colesterolo a 6 mesi ( superava i 400) adesso ha quasi tre anni, a l'ultimo esame il colesterolo era quasi a 300 :( . Non saprei dove andare e a chi rivolgermi, ho consultato vari pediatri e tutti mi dicono che non c'è cura, e bisogna qaspettare, magari con l'età scomparirà solo... Abito in provincia di Ag potreste indicarmi un centro o uno specialista?? l

serenella (AG) 15/03/2012

Salve mia nipote di soli 5 mesi a seguito di alcuni esami fatti è risultata avere il colesterolo alto a 175! Cosa comporta una cosa del genere e soprattutto come aiutarla? Mangia pochissino

Titty (RM) 13/05/2012

salve anche mio figlio di 21 mesi ha il colesterolo ha 250 con trigliceridi a 150 mangia pochissimi pesa a soli 9.500 sono preoccupata.. se mi date dei consigli vi ringrazio

samanta (SI) 18/02/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "A sei anni ha già il colesterolo alto"

Vitamina D
La vitamina D contribuisce alla calcificazione dell'osso. Il fabbisogno giornaliero da 0 a 2 anni è di 10 microgrammi (400 IU).
Colesterolo alto
Mia figlia di quattro anni ha già il colesterolo alto.
Allattamento al seno: quale alimentazione deve seguire la mamma
Durante l'allattamento al seno, la mamma deve seguire una alimentazione ben bilanciata con presenza equilibrata di tutti i nutrienti.
Una corretta alimentazione nei bambini
Una corretta alimentazione nei bambini può prevenire alcune malattie dell'adulto.
Rifiuta i cibi solidi
Il mio bambino vomita e rifiuta i cibi solidi. Da piccolo aveva la stenosi del piloro, ma adesso continua a vomitare a getto.
Alimentazione da uno a tre anni
I consigli per una sana ed equilibrata alimentazione da uno a tre anni.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Cresce poco, ma è vivacissimo
Se il bambini cresce poco, ma ha una curva di crescita graduale e costante, in genere, non dovrebbero esserci problemi.
Stimolo ad urinare spesso in gravidanza
Lo stimolo ad urinare spesso è un problema frequente in gravidanza, l'incremento progressivo del volume dell'utero provoca una compressione sulla vescica.
Un rene ormai compromesso
Un reflusso vescico-ureterale congenito ha portato ad un rene ormai compromesso. Togliere il rene o correggere il difetto? I consigli dell'urologo.
Difetto interventricolare
Un buchino in mezzo al cuore domande e risposte sul difetto interventricolare.
Idrocefalo
L'idrocefalo è una malattia in cui si ha un accumulo di liquido cefalo rachidiano a livello delle cavità del cervello.

Quiz della settimana

In media qual è l'altezza di un maschietto al compimento dei due anni di vita?
80-81 cm
83-84 cm
87-88 cm
90-91 cm