ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

L'esperto risponde

i consigli dei nostri specialisti

A sei anni ha già il colesterolo alto

A sei anni ha il colesterolo alto. Come posso eliminare alimenti dalla dieta di un bambino già inappetente?

a cura di: Dott. Gianpaolo De Filippo (endocrinologo pediatra)

Mio figlio di sei anni mangia poco e pochissime cose. Da alcuni controlli ematici effettuati due anni orsono è risultato che aveva il colesterolo intorno a 300 (N.d.R.: il valore dovrebbe invece non superare i 200 mg/dl), ma la pediatra ci ha tranquillizzati dicendoci che, prima dei sei anni, non è patologico. Recentemente abbiamo ricontrollato questo valore ed è risultato di 286. Ora il bambino ha sei anni e la cosa mi preoccupa: il colesterolo alto è familiare sia nella mia famiglia che in quella di mio marito. La pediatra ci ha detto di ripetere l'analisi in aggiunta ai trigliceridi e al colesterolo HDL e, se il dato si confermasse alto in aggiunta a questi altri parametri, ci manderà in un centro specializzato. Sono preoccupata perché non vedo come potrei eliminare alimenti dalla dieta di un bambino già inappetente e che non vuole assaggiare nulla di nuovo.

I valori di colesterolo descritti sono in favore di una dislipidemia (N.d.R.: alterata composizione dei costituenti grassi che circolano nel sangue), verosimilmente la stessa riscontrata negli altri membri della famiglia. Siccome è ormai dimostrato che i danni vascolari hanno un'origine molto precoce, una tale situazione non va mai trascurata, a nessuna età. Giustissima la scelta della pediatra di indirizzare il piccolo presso un centro specializzato, che eseguirà probabilmente ulteriori indagini per affinare la diagnosi e stabilirà la terapia più adeguata. Non bisogna però pensare che la dieta di un bambino con tale problema sia una dieta povera, altamente restrittiva: questi aspetti sono oggetto di grande attenzione da parte degli specialisti, che sanno elaborare diete perfettamente bilanciate dal punto di vista nutrizionale, indispensabili per un organismo in piena crescita.

23/3/2004

18/8/2010

I commenti dei lettori

Mio figlio ha undici anni e presenta questi livelli di colesterolo: Colesterolo totale 242; Colesterolo HDL 74; Colesterolo LDL 162; Apolipoproteina A 307 e Apolipoproteina B 176. Il suo pediatra gli ha prescritto di prendere una pillola al giorno per tre mesi di Torvast 10 mg e di eliminare completamente il consumo di carne sia rossa che bianca, latte, derivati e uova. Premetto che mio figlio pesa intorno a 45 Kg e non fa una vita sedentaria. Secondo Lei, la terapia che gli ha indicato il suo pediatra è quella giusta? Le chiedo cortesemente la Sua consulenza in merito e se vi sono centri specializzati per questo problema nella provincia di Messina. La ringrazio per la Sua attenzione.

Vincenzo (ME) 29/04/2011

La mia bambina di 5 anni all'età di 3 anni aveva colesterolo 315 e dopo 2 mesi di dieta ferrea (da nn sopportare x lunghi periodi!), è sceso a 210. Purtroppo un mese fa il llivello era 296 con un'alimentazioneche definirei migliore di quella di molti bambini che mangiano tutto indistintamente. Sto riproponendo una dieta + stretta, ma è dura perchè la bambina nn vuole i legumi, solo i lupini...incredibile!!! Vorrei tanto scambiare idee e consigli con altri genitori.

cristina castelli (PT) 14/09/2011

Abbiamo scoperto che Fede aveva il colesterolo a 6 mesi ( superava i 400) adesso ha quasi tre anni, a l'ultimo esame il colesterolo era quasi a 300 :( . Non saprei dove andare e a chi rivolgermi, ho consultato vari pediatri e tutti mi dicono che non c'è cura, e bisogna qaspettare, magari con l'età scomparirà solo... Abito in provincia di Ag potreste indicarmi un centro o uno specialista?? l

serenella (AG) 15/03/2012

Salve mia nipote di soli 5 mesi a seguito di alcuni esami fatti è risultata avere il colesterolo alto a 175! Cosa comporta una cosa del genere e soprattutto come aiutarla? Mangia pochissino

Titty (RM) 13/05/2012

salve anche mio figlio di 21 mesi ha il colesterolo ha 250 con trigliceridi a 150 mangia pochissimi pesa a soli 9.500 sono preoccupata.. se mi date dei consigli vi ringrazio

samanta (SI) 18/02/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "A sei anni ha già il colesterolo alto"

Uovo crudo nello svezzamento e salmonella
A quale età introdurre l'uovo crudo nello svezzamento di un neonato e come evitare il rischio di salmonella.
Colesterolo alto
Mia figlia di quattro anni ha già il colesterolo alto.
Stitichezza nel neonato
La stitichezza del neonato non dipende dalla frequenza, quanto piuttosto dallo sforzo ad evacuare, causato dalla eccessiva compattezza delle feci.
Quale latte vaccino nello svezzamento?
Passando dal latte di proseguimento al latte vaccino, quale tipo è consigliato nello svezzamento? I consigli del Pediatra.
Alimentazione da uno a tre anni
I consigli per una sana ed equilibrata alimentazione da uno a tre anni.
Rifiuta il latte e la pasta
Il mio bambino di 22 mesi da circa una mese rifiuta il latte e la pasta. I consigli dell'esperto per una dieta alternativa.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Giocare a calcio a sei anni
Ci hanno sconsigliato di far giocare a calcio nostro figlio di 6 anni a causa della facilità con cui possono formarsi dei microtraumi alle ossa.
Nonni o baby-sitter?
Quando riprenderò il lavoro, sarà meglio affidare il mio bambino ai nonni o alla baby-sitter? Il consiglio della psicologa.
Omogeneizzati o liofilizzati?
Omogeneizzati e liofilizzati hanno le stesse caratteristiche nutrizionali. Nelle prime fasi dello svezzamento vengono spesso preferiti i liofilizzati.
Campagna nazionale di educazione nutrizionale
Mangiar bene conviene per investire in salute.
Certificato di nascita e altri documenti dopo il parto
Appena nato e già alle prese con la burocrazia: certificato di nascita e altri documenti dopo il parto.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte