ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

L'esperto risponde

i consigli dei nostri specialisti

Genitore celiaco e diabetico

Sono un genitore celiaco e diabetico: quando fare i primi esami a mia figlia per controllare se è celiaca anche lei?

Ho 40 anni e sono diabetica dall'età di 15 anni e celiaca dall'età di 35. Avendo una bimba di 19 mesi mi era stato consigliato di non introdurre il glutine fino all'anno e di verificare dopo sei mesi gli anticorpi anti-trasglutaminasi (N.d.R.: gli anticorpi anti-transglutaminasi tissutale umana o tTG sono tipici della celiachia e sono auto-anticorpi diretti contro l'enzima transglutaminasi tissutale, una componente importante della mucosa intestinale). Essendo la bimba cresciuta in altezza e peso durante la dieta libera (sono passati già cinque mesi) devo necessariamente fare gli esami o posso posticipare? Quali possibilità ci sono di trasmettere il diabete o la celiachia?

Gentile signora, può aspettare ad eseguire gli esami a sua figlia, soprattutto se non presenta alcun sintomo che possa suggerire la celiachia. Eseguirei il primo controllo degli esami di sangue all'età di tre anni, possibilmente facendo eseguire anche il test genetico per la celiachia. Se da questo risultasse che la bambina è negativa per i geni DQ2 e DQ8 sarebbe chiuso il discorso del rischio di sviluppare questa patologia. Data la storia familiare, la probabilità che la bambina divenga celiaca è all'incirca del 10%.

4/6/2002

5/4/2011

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Genitore celiaco e diabetico"

Medicinali e celiachia
La Commissione Farmaci dell'A.I.C. (Associazione Italiana Celiachia) indica ai celiaci come comportarsi con i farmaci.
Celiachia
Si possono fare strappi alla dieta quando si è celiaci?
Insulina per i bambini
Come somministrare la terapia dell'insulina ai bambini. I consigli del Pediatra.
Ha undici mesi ed è sottopeso
Ci potrebbe suggerire qualche pappa o prodotto alternativo? Mia figlia di undici mesi è sottopeso. Le pappe miracolose non esistono.
Diabete insipido
Il diabete insipido è dovuto alla mancanza di un ormone, la vasopressina. Si manifesta con l'aumento della quantità di urine e aumento della sete.
Svezzamento dei bambini a 6 mesi
I consigli dei nostri esperti per lo svezzamento dei bambini a 6 mesi.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Indice di Apgar
L'indice di Apgar è un voto che viene assegnato alla nascita ed esprime la vitalità del neonato e l'efficienza delle principali funzioni dell'organismo.
Le è stato diagnosticato un forame ovale pervio
Il forame ovale pervio è una piccola anomalia cardiaca.
Trattiene il fiato
Non ci si deve preoccupare se il bambino trattiene il fiato. Si tratta di una manifestazione di "spasmi affettivi".
Insonnia in gravidanza
Dal quinto mese di gravidanza in poi un po' di insonnia è normale. Che fare? I consigli dell'esperto.
Lo sviluppo motorio nel primo anno di vita
Esiste una grande variabilità nei tempi oltre che nelle modalità dello sviluppo motorio nel primo anno di vita.

Quiz della settimana

Che cosa è l'ambliopia?
Una particolare forma di zoppia
Il mancato o diminuito sviluppo della capacità visiva da uno o entrambi gli occhi
Una rara forma di strabismo che interessa alternativamente i due occhi
La difficoltà a vedere gli oggetti da lontano