ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

L'esperto risponde

i consigli dei nostri specialisti

Genitore celiaco e diabetico

Sono un genitore celiaco e diabetico: quando fare i primi esami a mia figlia per controllare se è celiaca anche lei?

Ho 40 anni e sono diabetica dall'età di 15 anni e celiaca dall'età di 35. Avendo una bimba di 19 mesi mi era stato consigliato di non introdurre il glutine fino all'anno e di verificare dopo sei mesi gli anticorpi anti-trasglutaminasi (N.d.R.: gli anticorpi anti-transglutaminasi tissutale umana o tTG sono tipici della celiachia e sono auto-anticorpi diretti contro l'enzima transglutaminasi tissutale, una componente importante della mucosa intestinale). Essendo la bimba cresciuta in altezza e peso durante la dieta libera (sono passati già cinque mesi) devo necessariamente fare gli esami o posso posticipare? Quali possibilità ci sono di trasmettere il diabete o la celiachia?

Gentile signora, può aspettare ad eseguire gli esami a sua figlia, soprattutto se non presenta alcun sintomo che possa suggerire la celiachia. Eseguirei il primo controllo degli esami di sangue all'età di tre anni, possibilmente facendo eseguire anche il test genetico per la celiachia. Se da questo risultasse che la bambina è negativa per i geni DQ2 e DQ8 sarebbe chiuso il discorso del rischio di sviluppare questa patologia. Data la storia familiare, la probabilità che la bambina divenga celiaca è all'incirca del 10%.

4/6/2002

5/4/2011

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Genitore celiaco e diabetico"

Enzima per sconfiggere la celiachia
Si tratta di un'informazione attendibile?
Svezzamento dei bambini a 6 mesi
I consigli dei nostri esperti per lo svezzamento dei bambini a 6 mesi.
Celiachia
È dimostrato che chi eredita particolari "versioni" dei geni che producono queste molecole risulta predisposto a presentare la celiachia.
Ha undici mesi ed è sottopeso
Ci potrebbe suggerire qualche pappa o prodotto alternativo? Mia figlia di undici mesi è sottopeso. Le pappe miracolose non esistono.
La mia bambina non vuole masticare
Ho una bambina che a 15 mesi non vuole masticare. La devo forzare o meglio aspettare? I consigli del Pediatra sui bambini che rifiutano di masticare.
Dermatite erpetiforme
La dermatite erpetiforme è una dermatite cronica che si associa alla malattia celiaca, caratterizzata da una eruzione simmetrica di vescicole e piccole bolle.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Allattare quando riprende il ciclo?
La ripresa del ciclo non incide nell'allattamento. Sfatiamo alcune dicerie che talvolta capita di sentire.
Beclometasone dipropionato
Il principio farmacologico denominato beclometasone dipropionato appartiene alla classe dei farmaci corticosteroidi topici per uso inalatorio.
È troppo attaccata alla mamma
Il distacco dalla mamma è sempre un problema per ogni bambino. Ecco i consigli su come affrontare questo passaggio della vita.
Come si sviluppa la vista nei neonati
Cosa vede il neonato? Come si trasforma e si sviluppa la vista dei neonati nel primo anno di vita.
Il seno in gravidanza
Durante la gravidanza il seno si prepara per l'allattamento. Il seno diventa più sodo e più grosso.

Quiz della settimana

Che cosa fare in caso di perdita di sangue dal naso?
piegare la testa il piu' possibile all'indietro
comprimere la parte ossea del naso
riempire le narici di cotone per arrestare l'emorragia
nessuna delle risposte e' corretta