ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Saperne di più

per approfondire insieme

Contrazioni in gravidanza

Le contrazioni in gravidanza vanno sempre segnalate al ginecologo, specificandone la frequenza. Spesso il riposo è l'arma migliore contro questo disturbo.

a cura di: Dott. Guido Vertua (pediatra)

In tutte le fasi della gravidanza, e quindi anche nei primi mesi, è possibile avvertire delle sensazioni di peso al basso ventre e dei doloretti molto simili a quelli che si accompagnano normalmente alle mestruazioni.
La futura mamma ha come la sensazione che l'utero sia diventato duro e questo perché le pareti uterine, a mano a mano che aumenta il volume dell'organo, vanno incontro a movimenti involontari della muscolatura, soprattutto dopo uno sforzo fisico o dopo aver camminato troppo a lungo.

Con il passare delle settimane si verifica inoltre lo stiramento delle strutture di sostegno e dei legamenti uterini, e, soprattutto dal settimo-ottavo mese di gestazione, un aumento del numero delle contrazioni, che possono diventare anche abbastanza frequenti, ma comunque sempre non dolorose. In ogni caso le contrazioni uterine vanno sempre segnalata al ginecologo, specificandone la frequenza (quante volte avvengono nella giornata) e la durata (quanti secondi persistono). Spesso il riposo è l'arma migliore contro questo disturbo.

20/8/2000

13/4/2017

I commenti dei lettori

io sono alla 5 settimana di gravidanza è avverto pure io questo peso al basso ventre e mal di schiena ho fatto l'eco e il ginecologo mi ha dtt ke tutto apposto solo devo stare a riposo fatelo anke voi baci a tutte le mamme klea!

clementina (PA) 07/12/2010

io sono alla 19 settimana di gravidanza e nonostante sia a riposo dal primo periodo della gravidanza è una settimana che ho delle contrazioni,5/6 al giorno devo preoccuparmi??

05/01/2011

Ciao,io sono alla 28 esima settimana ed è la mia terza gravidanza, da alcuni giorni sento delle brevissime contrazioni soprattutto la sera o dopo essere stata a lungo in piedi. Ho contattato il mio gin.è mi ha consigliato le compresse di vasosuprina. Ma io ho qualche dubbio se assumerle, mi sembrano un pò troppo 3 compresse al giorno!!

Patrizia (BA) 22/10/2011

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Bronchite asmatica
La bronchite asmatica è un'infiammazione dei bronchi procurata o da infezione di carattere virale.
Complesso di Edipo: è morbosamente attaccata al suo papà
Il complesso di Edipo nasce con Freud e identifica il desiderio sessuale nei confronti del genitore di sesso opposto.
Risvegli notturni del neonato
La quantità di sonno, nei primi anni di vita, è in costante evoluzione. Anche se le differenze individuali sono molto ampie.
Frattura del femore
Mio figlio di 4 anni si è fratturato il femore destro. Ora purtroppo deve portare un rialzo.
Gli esami da eseguire in gravidanza
Per monitorare l'andamento della gravidanza sarà necessario fare alcuni esami, alcuni dei quali a carico del Servizio Sanitario Nazionale.

Quiz della settimana

Quando si è punti da una zecca, quale dei seguenti comportamenti occorre seguire?
Rimuovere la zecca con alcool o acetone
Lasciare la zecca in sede per alcune ore facendola intontire con ammoniaca
Rimuovere la zecca prontamente con una pinzetta
Schiacciare subito la zecca nella sede della morsicatura