ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Saperne di più

per approfondire insieme

Gravidanza isterica

La gravidanza isterica o falsa gravidanza (pseudociesi) è un disturbo di natura psicosomatica per cui la donna accusa sintomi del tutto simili a quelli di una vera gravidanza.

a cura di: Dott.ssa Donatella Bresciani (ginecologa), Prof. Silvano Zaglio (specialista in ostetricia e ginecologia - andrologia)

La gravidanza isterica è un disturbo psicosomatico, quindi legato solamente a manifestazioni psicologiche: la donna si comporta come se fosse davvero incinta (e si convince del suo stato interessante) e le sue manifestazioni fisiche sono reali come quelle di una gravidanza vera.

Compare quando c’è un forte desiderio di avere un bambino e questo non è possibile, o quando si ha una timore elevato di una gravidanza indesiderata, che tende a comparire sotto questa forma irreale.

I sintomi sono quelli di una gravidanza reale (c’è chi li avverte di più e chi meno): la sensazione di sentire movimenti fetali nel ventre, cambiamenti del seno sia dal punto di vista morfologico che da quello della secrezione, irregolarità del ciclo mestruale, visibile gonfiore addominale e aumento del peso fino ad arrivare a sensazione di falso travaglio o parto.

Ovviamente non esistono cure per la gravidanza isterica, visto che non è un problema fisico e la donna "sta bene". Essendo un disturbo a livello psicologico, solo il consulto di un medico esperto può portare alla risoluzione del problema con una cura psicoterapeutica.

Di gravidanza isterica parlava già Ippocrate nel 300 a.C. e molto nota è la storia della regina di Inghilterra Mary Tudor affetta da questo disturbo. Tutto questo dimostra quanto il senso di maternità sia una delle più antiche sensazione che con il tempo è rimasta nella maggior parte delle donne.

Gli studi hanno poi portato a considerazioni più pratiche fino al termine pseudociesi coniato da John Mason Good nel 1923: dal greco pseudes (falsa) and kyesis (gravidanza).

14/10/2010

9/10/2016

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Gravidanza isterica"

9 mesi
La newsletter per le mamme in gravidanza.
Alcol e fumo in gravidanza
Alcol e fumo in gravidanza sono fattori di inquinamento del corpo che colpiscono direttamente o indirettamente anche il bambino.
Le prime settimane di gravidanza
Una nuova vita sta formandosi dentro di te: ecco come settimana per settimana.
Epatite C in gravidanza
L'epatite C è provocata da un virus che è trasmesso attraverso il sangue o i rapporti sessuali, ma il contagio perinatale non è frequente.
Varicella in gravidanza
Contrarre la varicella in gravidanza è una situazione rara, ma non rarissima: leggi i nostri consigli.
La permanente ai capelli durante la gravidanza
Durante il corso della gravidanza è opportuno non tingersi i capelli. Si può ricorrere a tinture a base di sostanze vegetali come la camomilla o l'hennè.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Celiachia e infertilità
Esiste una relazione tra celiachia e problemi di infertilità. In particolare, alcuni casi di abortività ricorrente e ridotta crescita fetale.
Ingrossamento della ghiandola mammaria
L'ingrossamento della ghiandola mammaria può essere inquadrato nell'ambito del telarca precoce. Può essere presente fin dalla nascita.
Posizione nel sonno e morte improvvisa del lattante
Statisticamente la SIDS (morte improvvisa del lattante) capita più spesso in chi ha una posizione nel sonno sbagliata.
Centri antiveleni
I consigli di cosa fare in caso di avvelenamento o ingestione di tossici o caustici.
La timidezza del bambino
Per aiutare il bambini timido a superare certe situazioni di timidezza non bisogna forzare le tappe del suo sviluppo psicologico.

Quiz della settimana

Quando si può considerare definitivo il colore degli occhi in un lattante?
a 2-3 mesi di vita
a 4-5 mesi di vita
a 6-7 mesi di vita
a 11-12 mesi di vita