ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Saperne di più

per approfondire insieme

Gravidanza isterica

La gravidanza isterica o falsa gravidanza (pseudociesi) è un disturbo di natura psicosomatica per cui la donna accusa sintomi del tutto simili a quelli di una vera gravidanza.

a cura di: Dott.ssa Donatella Bresciani (ginecologa), Prof. Silvano Zaglio (specialista in ostetricia e ginecologia - andrologia)

La gravidanza isterica è un disturbo psicosomatico, quindi legato solamente a manifestazioni psicologiche: la donna si comporta come se fosse davvero incinta (e si convince del suo stato interessante) e le sue manifestazioni fisiche sono reali come quelle di una gravidanza vera.

Compare quando c’è un forte desiderio di avere un bambino e questo non è possibile, o quando si ha una timore elevato di una gravidanza indesiderata, che tende a comparire sotto questa forma irreale.

I sintomi sono quelli di una gravidanza reale (c’è chi li avverte di più e chi meno): la sensazione di sentire movimenti fetali nel ventre, cambiamenti del seno sia dal punto di vista morfologico che da quello della secrezione, irregolarità del ciclo mestruale, visibile gonfiore addominale e aumento del peso fino ad arrivare a sensazione di falso travaglio o parto.

Ovviamente non esistono cure per la gravidanza isterica, visto che non è un problema fisico e la donna "sta bene". Essendo un disturbo a livello psicologico, solo il consulto di un medico esperto può portare alla risoluzione del problema con una cura psicoterapeutica.

Di gravidanza isterica parlava già Ippocrate nel 300 a.C. e molto nota è la storia della regina di Inghilterra Mary Tudor affetta da questo disturbo. Tutto questo dimostra quanto il senso di maternità sia una delle più antiche sensazione che con il tempo è rimasta nella maggior parte delle donne.

Gli studi hanno poi portato a considerazioni più pratiche fino al termine pseudociesi coniato da John Mason Good nel 1923: dal greco pseudes (falsa) and kyesis (gravidanza).

14/10/2010

9/10/2016

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Gravidanza isterica"

Diagnosi precoce della sindrome di Down
La diagnosi prenatale si basa su tecniche di prelievo di cellule fetali, su cui viene fatta l'analisi cromosomica e dimostrata l'anomalia genetica.
Varicella in gravidanza
Contrarre la varicella in gravidanza è una situazione rara, ma non rarissima: leggi i nostri consigli.
Sindrome del tunnel carpale
La sindrome del tunnel carpale è la più comune sindrome da compressione di un nervo, anche durante la gestazione.
Corsi preparto
I corsi pre-parto servono a dare alla gestante informazioni sulla gravidanza, sul parto e sul neonato.
Aumento di peso in gravidanza
L'aumento di peso nell'arco dell'intera gravidanza normalmente si aggira tra i 7 e i 14 kg complessivi.
La seconda settimana di gravidanza
La seconda settimana di gravidanza: se desiderassi rimanere incinta, da questa settimana inizia l'epoca utile per il concepimento.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Insonnia in gravidanza
Dal quinto mese di gravidanza in poi un po' di insonnia è normale. Che fare? I consigli dell'esperto.
Lo sviluppo motorio nel primo anno di vita
Esiste una grande variabilità nei tempi oltre che nelle modalità dello sviluppo motorio nel primo anno di vita.
Un elettrocardiogramma per tutti i neonati
Una proposta per prevenire le morti in culla.
Attaccamento alla mamma e rifiuto dell'estraneo
Ha un forte attaccamento alla mamma. La mamma deve mediare le risposte emotive del suo bambino e ampliarne le esperienze verso l'esterno.
Ha la fontanella pulsante
Ha la fontanella pulsante perché i capelli in corrispondenza della fontanella si alzano e si abbassano ritmicamente.

Quiz della settimana

Che cosa è l'ambliopia?
Una particolare forma di zoppia
Il mancato o diminuito sviluppo della capacità visiva da uno o entrambi gli occhi
Una rara forma di strabismo che interessa alternativamente i due occhi
La difficoltà a vedere gli oggetti da lontano