ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Saperne di più

per approfondire insieme

Gravidanza isterica

La gravidanza isterica o falsa gravidanza (pseudociesi) è un disturbo di natura psicosomatica per cui la donna accusa sintomi del tutto simili a quelli di una vera gravidanza.

a cura di: Dott.ssa Donatella Bresciani (ginecologa), Prof. Silvano Zaglio (specialista in ostetricia e ginecologia - andrologia)

La gravidanza isterica è un disturbo psicosomatico, quindi legato solamente a manifestazioni psicologiche: la donna si comporta come se fosse davvero incinta (e si convince del suo stato interessante) e le sue manifestazioni fisiche sono reali come quelle di una gravidanza vera.

Compare quando c’è un forte desiderio di avere un bambino e questo non è possibile, o quando si ha una timore elevato di una gravidanza indesiderata, che tende a comparire sotto questa forma irreale.

I sintomi sono quelli di una gravidanza reale (c’è chi li avverte di più e chi meno): la sensazione di sentire movimenti fetali nel ventre, cambiamenti del seno sia dal punto di vista morfologico che da quello della secrezione, irregolarità del ciclo mestruale, visibile gonfiore addominale e aumento del peso fino ad arrivare a sensazione di falso travaglio o parto.

Ovviamente non esistono cure per la gravidanza isterica, visto che non è un problema fisico e la donna "sta bene". Essendo un disturbo a livello psicologico, solo il consulto di un medico esperto può portare alla risoluzione del problema con una cura psicoterapeutica.

Di gravidanza isterica parlava già Ippocrate nel 300 a.C. e molto nota è la storia della regina di Inghilterra Mary Tudor affetta da questo disturbo. Tutto questo dimostra quanto il senso di maternità sia una delle più antiche sensazione che con il tempo è rimasta nella maggior parte delle donne.

Gli studi hanno poi portato a considerazioni più pratiche fino al termine pseudociesi coniato da John Mason Good nel 1923: dal greco pseudes (falsa) and kyesis (gravidanza).

14/10/2010

15/10/2017

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Gravidanza isterica"

Rischi del parto cesareo
Ho già subito un parto cesareo. Esistono dei rischi reali di cedimento della precedente ferita in caso di travaglio? I consigli del ginecologo.
Tampone vaginale in gravidanza
Il tampone vaginale e rettale in gravidanza serve per escludere la presenza dello streptococco B emolitico.
Vaccinazione contro l'epatite B alla nascita
La vaccinazione contro il virus dell'epatite B viene sempre eseguita alla nascita nei bambini nati da madre HbsAg positiva.
Crampi in gravidanza
I crampi sono un disturbo frequente nel terzo trimestre di gravidanza. In genere sono interessati i piedi e i polpacci quasi sempre durante la notte.
Consigli per una dieta bilanciata in gravidanza
Per vivere al meglio la gravidanza bisogna seguire una dieta bilanciata, per contenere il rischio di sovrappeso.
Pericolo toxoplasmosi in gravidanza
Quanto più è avanzata la gravidanza, tanto più facile è la trasmissione della toxoplasmosi al feto.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Ipertiroidismo neonatale
E' nata con una forma di ipertiroidismo acquisita durante la gravidanza. Le cause e la terapia da seguire.
La febbre nel bambino
Informazioni e raccomandazioni utili sulla febbre nei bambini.
Sieropositività
Sieropositività genericamente significa avere incontrato un virus e avere sviluppato anticorpi.
Lasciarlo figlio unico?
Meglio figlio unico? Vantaggi e svantaggi del dargli un fratellino. I consigli della psicologa.
Rifiuta il biberon
Rifiutare il biberon è un comportamento frequente. La tettarella ha spesso un gusto di cloro.

Quiz della settimana

Chi è colpito dall'emofilia?
Soprattutto i maschi
Soprattutto le femmine
Entrambi i sessi, senza differenze