ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Saperne di più

per approfondire insieme

Salvamamme: il numero verde per la gravidanza estrema e il parto anonimo

Un'iniziativa per aiutare le mamme in difficoltà: un numero verde per la gravidanza estrema e segreta e il parto anonimo: 800 283210.

"L’iniziativa di Salvamamme e dell’Umberto I è un esempio di buona prassi a livello europeo ­ ha dichiarato  Roberta Angelilli ­ in particolare, l’Associazione Salvamamme offre un servizio di altissima qualità che aiuta le mamme in difficoltà e dà loro la possibilità di scegliere di tenere il bambino o partorire in anonimato; ma è necessario un impegno concreto da parte di tutte le istituzioni per lavorare in sinergia con le associazioni di volontariato, per sostenerle e creare una rete di solidarietà".

"Con l’istituzione del numero verde abbiamo evitato il cassonetto a molti bambini e aiutato migliaia di mamme disagiate ­ ha commentato Grazia Passeri ­ il numero nasce nel 2002 per rispondere alle richieste di informazione sul parto in anonimato e fornire assistenza medica per i casi di ritrovamento, ormai è attivo da 10 anni presso l’Umberto I di Roma ed è un servizio che raccoglie circa 100 telefonate al mese. Normalmente sono madri straniere ma anche giovani donne italiane con gravi difficoltà economiche. Tutte queste mamme hanno bisogno di non sentirsi sole e noi le aiutiamo in questo senso".

"Siamo molto grati all’Associazione Salvamamme perché insieme a loro siamo riusciti a dare concretamente la possibilità di aiutare le mamme con disagio, garantendo sempre l’anonimato - ha dichiarato -  Antonio Capparelli. L’iniziativa è nata allo scopo di analizzare, in un quadro specifico, le questioni gravidanza segreta e parto anonimo, e farà il punto sugli interventi svolti in materia, anche in preparazione degli stati generali europei sulla maternità estrema che si svolgeranno nell’Aprile 2012. E’ stata inoltre, presentata inoltre la culletta termica "Salvabebè".

Numero verde: 800 283210

21/7/2011

11/8/2016

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Intolleranze alimentari
Le intolleranze alimentari non rispondono ai tradizionali Test Allergici cutanei. Non provocano quasi mai delle reazioni violente ed immediate nell'organismo.
Mio figlio ripete le parolacce
Mio figlio di quasi quattro anni ripete le parolacce ogni volta che le sente. Mi hanno consigliato di fingere indifferenza.
Morso di cane
In caso di bambino morso da un cane, bisogna sapere la sede della morsicatura, la profondità del morso e la taglia del cane.
Beve molto: non avrà il diabete?
Bere molto (si dice polidipsia) rappresenta effettivamente uno dei segni del diabete, ma normalmente non è però l'unico segno.
Infezione da Chlamydia nel neonato
Il neonato può infettarsi al momento della nascita durante il passaggio nel canale da parto.

Quiz della settimana

Nell'asilo di vostro figlio sono stati segnalati numerosi bambini con i pidocchi, tanto che sono stati esposti avvisi a riguardo. Qual e' il miglior modo per evitare che anche il vostro bambino, che al momento sta benissimo, venga contagiato?
Lo portate dal barbiere per tagliarli i capelli molto corti
Lo trattate subito con un prodotto contro i pidocchi
Non lo mandate all'asilo per una settimana
Controllate accuratamente il cuoio capelluto del bambino almeno una volta alla settimana