ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Saperne di più

per approfondire insieme

Sesso in gravidanza

L'attività sessuale durante la gravidanza non solo non è dannosa, ma è fonte di benessere per la coppia e per il bambino che nascerà. Questa nuova intimità aiuterà a superare i momenti difficili.

a cura di: Dott.ssa Donatella Bresciani (ginecologa), Prof. Silvano Zaglio (specialista in ostetricia e ginecologia - andrologia)

Dopo i divieti, finalmente un incoraggiamento! L’attività sessuale durante la gravidanza non solo non è dannosa, ma è fonte di benessere per lei, per lui e per il bambino che nascerà.

Infatti il contatto fisico e le coccole  sono il modo migliore sia per tranquillizzare la futura mamma, che sente cambiare  il corpo e potrebbe temere di "non piacere più", sia il futuro papà, che potrebbe sentirsi un po’ isolato e messo da parte. Questa nuova intimità aiuterà molto a superare i momenti psicologicamente difficili della gravidanza e dunque indirettamente influirà positivamente sul benessere del bambino. Non c’è da temere che i movimenti del coito facciano male o disturbino il feto: lui si muove in una bolla di liquido che lo protegge ed è abituatissimo a muoversi e a rigirarsi per trovare la posizione migliore.

Man mano che la pancia ingrosserà, anche i genitori dovranno fare qualche sforzo per trovare le posizioni migliori ed è probabile che alcune abitudini sessuali della coppia cambieranno.

Dal punto di vista medico, i rapporti sessuali durante la gravidanza non presentano problemi, tranne in caso di minacce d’aborto o altre complicazioni segnalate da forti  dolori  vaginali e addominali.
In questi casi è bene rivolgersi al ginecologo e farsi consigliare sull’eventuale sospensione dei rapporti. E’ possibile invece, all’inizio o alla fine della gravidanza, che uno o entrambi i patner abbiano dei problemi ad affrontare i rapporti sessuali. Si tratta di reazioni psicologiche piuttosto frequenti e del tutto normali, che è bene accettare con molta tenerezza.

26/11/2009

27/7/2016

I commenti dei lettori

Ciao!!!! volevo vi rigraziare, sono brasiliana vivo ad Olbia, mi sento sola, e avere le vostra informazio tutte le settimane mi aiuta tantissimo!!!! grazie mile.

adriana (OT) 22/11/2011

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Sesso in gravidanza"

Si tocca il pisellino
Toccarsi il pisellino è un gesto spontaneo molto frequente nei bambini. Ma i genitori reagiscono spesso con imbarazzo.
Spiegare l'educazione sessuale
Rispondere alle domande di un bambino sull'argomento "educazione sessuale" non è sempre facile e alcune volte imbarazzante. Il consiglio dell'esperto.
Maschio o femmina? Il sesso del nascituro
Maschio o femmina? A quasi tutti i futuri genitori capita di provare una certa curiosità di sapere, forse per prepararsi meglio psicologicamente all'incontro.
Si tocca il pisellino in pubblico
Nostro figlio di quattro anni si tocca il pisellino in pubblico. Come ci si comporta. I consigli dell'esperto.
Mostrarci nudi
Non ci facciamo problemi a mostrarci nudi davanti a nostra figlia. E' un atteggiamento corretto? I consigli della psicologa.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Allattare quando riprende il ciclo?
La ripresa del ciclo non incide nell'allattamento. Sfatiamo alcune dicerie che talvolta capita di sentire.
Le cause della tosse
Solitamente la tosse è dovuta a un'infezione, per lo più virale, in genere destinata a risolversi spontaneamente.
Nausea e vomito in gravidanza
La nausea accompagnata da conati di vomito o, più raramente, da vomito vero e proprio, è spesso il primo segno della gravidanza.
Brainstorming in famiglia
Il brainstorming è un modo intelligente e originale per stare insieme e trovare nuove idee e soluzioni.
Cammina spesso sulla punta dei piedi
Camminare in punta di piedi è da considerarsi normale nel periodo che va da uno a due anni compiuti.

Quiz della settimana

Normalmente, entro quando cade il cordone ombelicale nel neonato?
Due settimane di vita
Il tempo di caduta è estremamente variabile e non indicativo
Quattro giorni di vita
Un mese di vita