ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Saperne di più

per approfondire insieme

Stanchezza, mal di testa e irritabilità in gravidanza

All'inizio della gravidanza è molto frequente la sensazione di stanchezza e di facile irritabilità. Dal 5°-6° mese in poi ci sono invece spesso difficoltà all'addormentamento.

a cura di: Dott.ssa Orietta Scattolin (pediatra)

Stanchezza e affaticabilità in gravidanza

All'inizio della gravidanza è molto frequente la sensazione di stanchezza e di facile affaticabilità, quale conseguenza dei grandi cambiamenti e processi ormonali che avvengono e che richiedono energie in più, ma anche della "spesa" calorica dovuta alla divisione cellulare continua e, quindi, alla formazione del bambino. Hanno sicuramente un peso anche gli aspetti emotivi legati al "cambiamento della propria vita". All'immproviso c'è la necessità di maggior sonno e riposo rispetto va prima e per molte donne la gravidanza è un periodo di grandi dormite.

Dal 5°-6° mese in poi ci sono invece spesso difficoltà all'addormentamento perchè l' igrossamento dell'utero rende più difficile trovare una posizione comoda per dormire, perchè il bambino si muove di più proprio nei momenti in cui la donna  distesa e i muscoli addominali sono rilassati (infatti il piccolo ha più spazio a disposizione) e perchè iniziano le paure e le ansie per il momento del parto, che si avvicina ogni giorno di più.

Mal di testa in gravidanza

Durante la gravidanza è normale soffrire di mal di testa; a volte esso può essere determinato da un lieve stato di anemia. Può tuttavia accadere l'esatto contrario e cioè che in alcune donne che prima soffrivano i mal di testa esso si riduca o addirittura scompaia.

Irritabilità in gravidanza

Così come avviene spesso nei giorni che precedono il ciclo mestruale anche nei primi mesi di gravidanza molte donne sono irritabili e di cattivo umore: perdono il loro ottimismo, piangono con facilità e si arrabbiano più facilmente. E' un periodo strano in cui la donna deve abituarsi ad una grande confusione di emozioni e di sensazioni fisiche diverse senza contare che ancora una volta c'è l'influenza degli ormoni in circolazione.

11/1/2010

18/12/2016

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Stanchezza, mal di testa e irritabilità in gravidanza"

E' diventato intrattabile
Mio figlio di 12 mesi è diventato intrattabile. Un aiuto a questa età è dato dal parlare molto con il bambino. I consigli dello psicologo.
Ipertensione arteriosa
L'ipertensione arteriosa può verificarsi anche nei bambini e negli adolescenti.
Mal di testa nei bambini
Nei bambini il mal di testa, la cefalea e l'emicrania sono frequenti. E si curano con analgesici e vita sana.
Mal di testa in gravidanza
Il problema del mal di testa in gravidanza è che non si possono prendere farmaci e, comunque, prima di assumerli, occorre sempre consultare il ginecologo.
Emicrania
L'emicrania è un sintomo presente in tutta l'età pediatrica e che, poco frequente nei primi anni di vita, mostra un andamento crescente dall'età scolare.
Vomito ciclico
Il vomito ciclico consiste in episodi ricorrenti di vomito violento in assenza di causa organica apparente, spesso con una storia familiare di emicrania.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Intervallo di tempo fra la somministrazione di vaccini diversi
Ci sono intervalli di tempo da rispettare tra un vaccino e l'altro?
La donna dopo il parto
Il brusco cambiamento avvenuto dopo il parto porta l'organismo ad una serie di complesse modificazioni.
La febbre nel bambino
Informazioni e raccomandazioni utili sulla febbre nei bambini.
Cortisone per la febbre
La cura deve essere proporzionata al disturbo. Per abbassare la febbre, normalmente, il farmaco di prima scelta è il paracetamolo.
Rifiuta il biberon
Rifiutare il biberon è un comportamento frequente. La tettarella ha spesso un gusto di cloro.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte