ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Libri e riviste

leggere insieme

Rikki

Ci sono libri che tutti, grandi e piccini, dovrebbero leggere perché ci fanno riflettere...

a cura di: Hamelin (associazione culturale)

"La prima volta che...": emozioni nei libri per bambini. Rikki a cura di Hamelin

TITOLO: Rikki

AUTORE: Guido Van Genechten

CASA EDITRICE: Emme Edizioni

TEMI CHIAVE: diversità, uguaglianza, scoperta, amicizia

ETA’ DI RIFERIMENTO: dai 4 anni

Ci sono libri che tutti, grandi e piccini, dovrebbero leggere perché ci fanno riflettere e ci aiutano a scoprire le nostre debolezze e i nostri condizionamenti. E' da qui che bisogna partire perché il protagonista di questo albo illustrato è un coniglio ma è palese il messaggio che l'autore, anche illustratore, vuole far passare: è un bambino che viene preso in giro perché diverso. Certo il coniglio ha un orecchio in su e l'altro in giù e questa sua particolarità lo fa apparire strano agli occhi degli altri che ridono di lui, ma tutti noi abbiamo dei difetti alcuni più marcati di altri e quando siamo stati bambini spesso per questi venivamo derisi. Ma Rikki è testardo, vuole essere uguale agli altri e ci prova in tutti i modi ma ogni espediente ricade su di lui facendolo sembrare ridicolo. Rikki riuscirà a dimostrare che con la sua caparbietà a voler essere uguale si è reso non solo diverso ma anche insostituibile agli occhi dei suoi compagni che lo cercano per carpirli i segreti e i trucchi che riesce a fare con le sue "strane" orecchie. Alla fine tutti giocano ad essere come lui vorrebbe apparire e cercano insieme la proposta migliore di stare insieme, quella senza pregiudizi che esalta le qualità di ciascuno.

15/8/2002

15/8/2002

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Bisogna tirare indietro la pelle del pisellino?
La cura del pisellino. Non va eseguita alcuna manovra traumatica per risolvere la fimosi del neonato perchè si risolve spontaneamente nel tempo.
Esami con risultati contraddittori
Si possono verificare con frequenza esami con risultati contraddittori di Rast e prick test con risultati contraddittori.
Tira i capelli degli altri bambini
Ha il vizio di tirare i capelli degli altri bambini senza un apparente motivo. Il tirare i capelli non è necessariamente espressione di aggressività.
Cardiopatia congenita e crescita
Una cardiopatia congenita molto complessa può portare ad una scarsa crescita.
Il ruolo dell'ecografia in gravidanza
L'ecografia è un'indagine strumentale del tutto esente da rischi. Le ragioni più frequenti per cui la si esegue.

Quiz della settimana

Cosa significa il termine bruxismo?
Parlare nel sonno
Digrignare i denti mentre si dorme
Bagnare il letto di pipì di notte
Mordersi la lingua durante il sonno