ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il tempo dell'infanzia

bambini nell'arte e nella cultura

Curiosità sugli abiti

Sapevi che nell'arte i colori dati ai vestiti dei bambini avevano un significato preciso? Leggi le note qui sotto e scopri tutte le curiosità.

a cura di: Dott.ssa Maria Antonietta Filipponio

Lo sapevi che:

  • i colori degli abiti avevano un significato preciso: ad esempio l'azzurro voleva dire lealtà, l'oro la generosità, il bianco era simbolo della purezza, mentre il nero della semplicità; il rosso proteggeva dal morbillo e dalle emorragie e rinforzava il coraggio dell'uomo, invece il verde e il blu rinforzavano la vita corporale e proteggevano gli occhi. Inoltre il verde era il colore della giovinezza e dell'adolescenza. I colori scelti nella rappresentazione di un quadro spesso rispecchiavano quelli della casata di appartenenza del bambino.
  • l'identificazione dell'azzurro con il sesso maschile e il rosa con quello femminile risale soltanto al 1900.
  • nel 1800 i medici e gli igienisti raccomandavano l'uso di vestiti larghi e grembiuloni per il timore che abiti stretti e pantaloni stimolassero troppo precocemente gli istinti sessuali dei bambini piccoli.
  • nel 1881 nacque a Londra una associazione chiamata Rational Dress Society per l'infanzia, nata in seguito alla campagna a favore della libertà del vestire e dell'igiene portata avanti dalla seconda metà dell'Ottocento da medici, pedagoghi e da genitori.

14/9/2009

6/10/2010

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Curiosità sugli abiti"

Abbigliamento in gravidanza
L'abbigliamento in gravidanza deve essere morbido evitando tutti i capi che costringono.
I vestiti nell'infanzia
Alcune informazioni utili e curiose sui vestiti nell'infanzia, un museo da visitare e le caratteristiche dell'abbigliamento infantile.
Abbigliamento infantile
Frances Hodgson Burnett scrisse "Il piccolo Lord" ed inventò un tipo di abbigliamento infantile.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Indice di Apgar
L'indice di Apgar è un voto che viene assegnato alla nascita ed esprime la vitalità del neonato e l'efficienza delle principali funzioni dell'organismo.
Le è stato diagnosticato un forame ovale pervio
Il forame ovale pervio è una piccola anomalia cardiaca.
Trattiene il fiato
Non ci si deve preoccupare se il bambino trattiene il fiato. Si tratta di una manifestazione di "spasmi affettivi".
Insonnia in gravidanza
Dal quinto mese di gravidanza in poi un po' di insonnia è normale. Che fare? I consigli dell'esperto.
Lo sviluppo motorio nel primo anno di vita
Esiste una grande variabilità nei tempi oltre che nelle modalità dello sviluppo motorio nel primo anno di vita.

Quiz della settimana

Che cosa è l'ambliopia?
Una particolare forma di zoppia
Il mancato o diminuito sviluppo della capacità visiva da uno o entrambi gli occhi
Una rara forma di strabismo che interessa alternativamente i due occhi
La difficoltà a vedere gli oggetti da lontano