ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

tutte le risposte dei nostri specialisti

Coliche gassose e allergia al latte

Le coliche gassose possono essere provocate da un'allergia al latte? Se le coliche sono davvero intense, è legittimo provare una dieta priva di proteine del latte vaccino.

a cura di: Dott. Renato Sambugaro (allergologo pediatra)

Ho un figlio di due mesi con le coliche. Quali cibi devo evitare per risparmiargli dolori? È vero che devo eliminare i latticini?

La domanda è abbastanza concisa e quindi non perfettamente interpretabile. Il bambino assume latte artificiale o latte materno? Dalla considerazione "devo eliminare i latticini?" si può supporre un allattamento materno e quindi la mia risposta è verso questo aspetto.

Considerato che l'alimentazione è esclusivamente lattea e quindi non ci sono cibi nuovi che possono confondere le idee, bisogna precisare che ultimamente alcuni lavori apparsi sulle varie riviste mediche tendono a correlare le eccessive coliche del lattante con una intolleranza alle proteine del latte.
Da qui l'idea di togliere o ridurre al minimo la quantità di proteine del latte che il bimbo assume direttamente dal latte artificiale o tramite l'allattamento materno.

Se le coliche sono davvero intense, è legittimo provare una dieta priva di proteine del latte vaccino (nella madre, se il piccolo mangia esclusivamente al seno).

18/7/2001

16/10/2016

I commenti dei lettori

Salve, volevo chiedere cosa ne pensate del sondino per aiutare il neonato a liberarsi dell'aria accumulata nella pancia. Grazie

cLAUDIA (MI) 23/01/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Coliche gassose e allergia al latte"

Aerofagia
Per evitare l'aerofagia nel lattante è bene utilizzare prodotti a base essenzialmente di finocchio, anice verde, melissa e camomilla.
Coliche dei neonati: quanto durano e quali rimedi
Quanto durano e come evitare le coliche gassose dei neonati. Fermenti lattici e altri rimedi per il neonato con coliche. L'alimentazione della mamma.
Coliche e frutta fresca
Da quando ha introdotto la frutta e verdura gli sono aumentate le coliche gassose. I consigli del Pediatra.
Latte vaccino e coliche gassose
Le coliche gassose dipendono dal latte vaccino? Nei primi mesi di vita esiste una colite da allergia alle proteine del latte vaccino.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Ipotonia
L'ipotonia è una disfunzione del sistema motorio che consiste in un difetto del tono muscolare.
La seconda settimana di gravidanza
La seconda settimana di gravidanza: se desiderassi rimanere incinta, da questa settimana inizia l'epoca utile per il concepimento.
L'importanza del lavaggio nasale dinamico
Un lavaggio attivo dinamico è in grado di ripristinare la funzionalità della mucosa e, oltre a pulire e liberare le fosse nasali.
Acyclovir per la varicella
Perché alcuni pediatri sono restii a somministrare l'acyclovir in caso di varicella? I consigli del Pediatra.
Allattamento al seno: da che lato attaccarlo al seno?
E' consigliabile iniziare ogni allattamento con lo stesso seno con il quale si è terminata la poppata precedente.

Quiz della settimana

Che cosa sono le petecchie?
piccole macchioline rosse che spesso compaiono dopo sforzo
lividi dovuti ad un trauma
piccole escrescenze cutanee causate da un virus
malformazioni congenite dell'intestino