ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

tutte le risposte dei nostri specialisti

Polipo ombelicale del neonato

Il polipo ombelicale è una rara anomalia dovuta alla persistenza di tutto o in parte il dotto onfalo-mesenterico o dell'uraco. I trattamenti da eseguire.

In un primo momento il Pediatra aveva riscontrato un granuloma ombelicale a mio figlio; tuttavia, dopo quasi due settimane di trattamento con nitrato d'argento il granuloma non è sparito, ma si è solamente ridotto di circa metà del volume iniziale. Il Pediatra, visto l'andamento, ha il sospetto che si tratti di un residuo embrionario che causa questa lenta risoluzione del granuloma. Vorrei quindi avere più notizie possibili circa questo sospetto che se non ricordo male e stato definito come un polipo ombelicale. Il Pediatra ha detto che non è grave, devo preoccuparmi oppure no? E come si può curare questo polipo?

Il cordone ombelicale generalmente si secca e si stacca entro 6 - 8 giorni dalla nascita. Si forma in superficie un sottile tessuto cicatriziale e la guarigione avviene entro 15 giorni circa. In qualche caso la presenza di germi patogeni può condurre alla formazione di tessuto infiammatorio di granulazione molto umido alla base del cordone ombelicale con lievi secrezioni mucose o mucopurulente: questo è il granuloma ombelicale.

Il trattamento è con nitrato d'argento e va proseguito con pazienza, ripetuto ad intervalli di parecchi giorni finché la base non è asciutta. Il granuloma ombelicale deve essere differenziato dal polipo ombelicale (niente a che vedere con i polipi tumorali), che è una rara anomalia dovuta alla persistenza di tutto o in parte il dotto onfalo-mesenterico (collegamento fra l'ombelico ed intestino embrionario) o dell'uraco (collegamento fra la vescica embrionale e l'ombelico, che normalmente regredisce prima del termine del periodo fetale diventando un legamento fibroso).

Il tessuto del polipo è duro, resistente, di colore rosso acceso con secrezione mucosa. Se c'è comunicazione con l'intestino o la vescica attraverso la persistenza del dotto onfalomesenterico o dell'uraco, possono essere eliminate piccole quantità di feci o urine. Il trattamento in questo caso è l'escissione chirurgica dell'intero residuo embrionario onfalomesenterico o uraco.

1/1/1997

19/4/2017

I commenti dei lettori

SAREI INFINITAMENTE GRATA SE UN DOTT . POREBBE DIRMI COME SAPERE XKE' A MIA FIGLIA 20 SI FORMA NELL'OMBELLICO UNA SORTA DI PELLE CON CATTIVO ODORE ALCUNI MEDICI DICONO CHE E UNA SACCA DI SEBO ALTRI POLIPO OMBELLICALE E STATA PULITA MA DOPO QUALCHE MESE SI RIPRESENTA, QUESTO PUNTINO DI PELLE QUASI NERO POI SI SVUOTA E SOTTO SEMBRANO GRANELLI BIANCHI NON SO PIU A CHI RIVOLGERMI. RINGRAZIO CHIUNQUE MI SAPPIA DARE INFORMAZIONI.

ANNA (NA) 26/02/2011

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Polipo ombelicale del neonato"

Ernia ombelicale
L'ernia ombelicale è estremamente frequente e si presenta come una tumefazione dell'ombelico.
Granuloma ombelicale del neonato
Le hanno diagnosticato un granuloma ombelicale. Le terapie da seguire e i tempi di guarigione.
Come si fa la medicazione del moncone ombelicale
Per favorire la caduta del moncone ombelicale ed evitare la comparsa di infezioni è necessario medicarlo almeno due volte al giorno con garze sterili.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Bronchite asmatica
La bronchite asmatica è un'infiammazione dei bronchi procurata o da infezione di carattere virale.
Complesso di Edipo: è morbosamente attaccata al suo papà
Il complesso di Edipo nasce con Freud e identifica il desiderio sessuale nei confronti del genitore di sesso opposto.
Risvegli notturni del neonato
La quantità di sonno, nei primi anni di vita, è in costante evoluzione. Anche se le differenze individuali sono molto ampie.
Frattura del femore
Mio figlio di 4 anni si è fratturato il femore destro. Ora purtroppo deve portare un rialzo.
Gli esami da eseguire in gravidanza
Per monitorare l'andamento della gravidanza sarà necessario fare alcuni esami, alcuni dei quali a carico del Servizio Sanitario Nazionale.

Quiz della settimana

Quando si è punti da una zecca, quale dei seguenti comportamenti occorre seguire?
Rimuovere la zecca con alcool o acetone
Lasciare la zecca in sede per alcune ore facendola intontire con ammoniaca
Rimuovere la zecca prontamente con una pinzetta
Schiacciare subito la zecca nella sede della morsicatura