ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

L'esperto risponde

tutte le risposte dei nostri specialisti

E' morbosamente attaccata ai nonni

Da sempre i nonni coccolano e viziano i nipoti. E da sempre le mamme, soprattutto quelle che lavorano, invidiano i loro tempi rilassati, la loro voglia di parlare e giocare con i bambini.

a cura di: Dott.ssa Loredana Piratoni (psicologa)

I miei genitori credono di poter vivere con mia figlia di quattro anni quello che non hanno fatto con me. Lei è morbosamente attaccata a loro tanto da voler giocare a mamma e papà. Nei primi due anni, per motivi di lavoro, durante il giorno era affidata a loro ma da un paio di anni io lavoro solo al mattino, quando lei è alla materna ed al pomeriggio passo il tempo sempre con lei. Mi sento frustrata! Cosa posso fare?

Cara mamma, da sempre i nonni coccolano e viziano i nipoti, e da sempre le mamme, soprattutto quelle che lavorano, invidiano i loro tempi rilassati, la loro voglia di parlare e giocare con i bambini, la loro vita senza stress. Mentre invece, su una donna, dopo una giornata di lavoro, incombono spesso le faccende domestiche, la spesa, l'assillo del pasto da preparare, dei letti da rifare, di un bucato, del prepararsi le cose per l'indomani. E in tutto questo, il tempo che si dedica ai figli è una briciola, aumentano quindi i sensi di colpa e talvolta la consapevolezza di perdersi momenti preziosi e irripetibili.

Non discuto l'attaccamento della tua bimba ai nonni, come quello dei nonni alla nipotina, ma naturalmente fra di loro è nato un rapporto; dovresti esserne felice, non lo sei ma questo è un problema tuo, non scambiarlo per un problema della bimba o dei nonni. Questo rapporto è fatto di giochi, di complicità, non è solo una tua assenza da riempire o un tempo vuoto da impiegare. E i nonni hanno il diritto di impiegare questo tempo come meglio credono, (e tu hai il dovere di vigilare), con i giochi e le attività che ritengono più opportune.

Ti prego, valuta spassionatamente le cose: se i nonni giocassero con la bimba al dottore, si dovrebbero risentire il tuo pediatra? Se i nonni non sapessero ben intrattenere tua figlia, quanta rabbia (in più) avresti nei loro confronti? E se davvero pensi che i tuoi genitori siano stati tanto assenti e manchevoli con te, non pensi che l'essere migliori con la nipote sia il loro modo di farsi perdonare?

Cara lettrice, conosco la gelosia e i danni che produce, so quanto profondamente possa insinuarsi, e come sia difficile combatterla solo razionalmente. E so anche quanto possa far soffrire. E se vuoi il mio consiglio, lasciati aiutare da uno specialista. Ti posso garantire che dopo staresti molto meglio.

14/11/2002

18/8/2016

I commenti dei lettori

questa risposta mi ha lasciato un po' l'amaro in bocca... premetto che ho una bimba piccola e che ha un rapporto speciale con i nonni, ma credo che ognuno debba avere il suo ruolo: i genitori siano genitori e i nonni facciano i nonni... la gelosia per i figli (entro certi limiti) penso sia naturale... addirittura consigliare di farsi aiutare da uno specialista mi sembra davvero eccessivo

libera (PV) 14/03/2013

Anche la mia grande (3 anni e mezzo) ha da sempre un attaccamento morboso a mia madre. Mia mamma è una giocherellona e spesso ho affidato la bimba a lei...ho sofferto parecchio anch'io per questa cosa, perchè io tornavo dal lavoro e quando la nonna se ne andava la bimba piangeva perchè non voleva me ma voleva che la nonna rimanesse con lei! Sono stata tanto male...ma è anche vero che meglio così piuttosto che una nonna come mia suocera che non sa come intrattenere le bimbe e si spazientisce per il disordine...con il tempo ho osservato l'atteggiamento di mia figlia e ho notato che anche se è più contenta di giocare con la nonna che con me, quando ha bisogno (sta male, o più semplicemente è stanca) chiede della mamma e non della nonna. Questo mi fa stare bene, perchè lei mi ama incondizionatamente, non importa se la nonna è più brava a giocare con lei...l'amore che prova per me va oltre a tutto.

MONIA (CA) 17/05/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "E' morbosamente attaccata ai nonni"

Come preparare i bambini alla morte del nonno
Hanno ricoverato il nonno per una grave malattia. I consigli della psicologa su come preparare i bambini alla probabile perdita di un nonno.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

La tosse nei bambini: tosse persistente, tosse di notte, tosse secca. Quali rimedi adottare?
I consigli del Pediatra per la tosse nei bambini, i rimedi naturali in caso di tosse persistente, quando usare un sedativo della tosse.
Pratica tanto sport
A nove anni, si allena quattro volte la settimana. E' importante a questa età praticare più attività sportive non dimenticando mai il divertimento.
Vaccinarsi contro la varicella prima di una gravidanza
E' opportuno che le donne che non hanno avuto la varicella eseguano la vaccinazione prima di intraprendere la gravidanza.
Fatica a piegare il ginocchio: menisco discoide
Il menisco discoide è un'affezione congenita che consiste in una alterata forma e dimensione a carico di un menisco.
Perdite vaginali in età pediatrica
Le perdite vaginali in età pediatrica sono attribuibili a flogosi, di varia entità, a carico della vulva e della vagina.

Quiz della settimana

Quale è la causa più frequente di diarrea in età pediatrica?
Un virus
La salmonella
Un parassita intestinale
Un'intossicazione alimentare