Crescita dei bambini

ecco come si misura.

Misura la crescita del bambino

Come utilizzare questo servizio

La Pediatria si occupa di pazienti in crescita. La misurazione della crescita è, quindi, uno degli aspetti che il Pediatra considera sempre per valutare lo stato di salute complessivo.

Valutare le misure di un bambino significa essenzalmente confrontarle con i valori di un gruppo di riferimento. In pratica, tali valori di confronto sono stati ottenuti misurando migliaia di bambini e riportando la media delle misurazioni su un grafico, detto dei "centili".

Qui noi vi proponiamo un modo ancora più semplice per fare una prima valutazione. Abbiamo già fatto per voi tutti i calcoli necessari e non vi obblighiamo a decifrare nessun grafico. Dovete solo cliccare sulla misura dell'altezza di vostro figlio (colonna a sinistra) o figlia (colonna a destra) Tutto qui. Vi diremo per prima cosa se l'altezza è normale per l'età del bambino; poi vi diremo quanto dovrebbe pesare in rapporto alla sua altezza.

Non è un gioco: i valori di riferimento sono tratti dal principale studio di auxologia (Tanner-Whitehouse, 1975). Se dal confronto risulterà che i valori di vostro figlio sono al di sotto o al di sopra della norma, consultate il vostro Pediatra. Magari è solo un problema di costituzione familiare, ma è meglio che sia uno specialista a chiarirvi il dubbio.

Prima di iniziare, ancora due osservazioni

La prima è che la tabella si riferisce a misure proprie dei bambini dal terzo anno di vita. La cosa ha ragioni precise:

  • il bambino prima dei due anni si misura sdraiato e questo può comportare qualche errore di metodo
  • nel lattante e nel piccolo bambino, è più importante misurare la crescita in peso, piuttosto che confrontarsi con tabelle standard. Ciò perchè le differenze di peso alla nascita condizionano pesantemente i pesi dei mesi successivi e confrontare due bambini nati con peso diverso può portare ad errori grossolani. Per questo motivo, il lattante "gareggia con se stesso", cioè il confronto va fatto con le misure precedenti: se cresce abbastanza, tutto OK.

La seconda è che, ai risultati ottenuti dalla tabella, occorre aggiungere un altro campanello di allarme: se il bambino era fra i più alti della classe e adesso è fra i più piccoli, ovvero se negli ultimi anni non è cresciuto di almeno 4 centimetri all'anno, occorre sentire il Pediatra. In altre parole, occorre allarmarsi per un cambio di centile, ossia per una scarsa velocità di crescita, anche se le misure in assoluto possono rientrare nella norma.


crescita bambini

Misura la crescita

Servono solo due dati: sapere se si tratta di una bambina o un bambino e la statura in cm.

sesso

statura cm








logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"