ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Partners

aziende utili

Alimentazione e igiene della bocca del bambino

L'igiene orale del bambino va curata a partire dai primissimi mesi: iniziando da una garza di cotone umida passata sui tessuti gengivali e sui primi denti da latte.

L’alimentazione è una funzione fondamentale per la crescita di muscoli e ossa, e influenza quindi anche lo sviluppo di bocca e denti. Ci sono particolari accorgimenti che è bene tenere presente durante alcune fasi della crescita del bambino, come quella in cui spuntano i primi denti da latte, che dura dai primi 6 ai primi 9 mesi di vita e che prevede l’allattamento al seno o tramite biberon, e l’ingerimento di cibi liquidi e semisolidi.
La prima alimentazione, spesso caratterizzata da una prevalenza di cibi ricchi di lipidi e carboidrati, ha luogo nella fase di eruzione dei denti da latte. Il bambino, che inevitabilmente accusa dolore o fastidio, tende a mordere dita ed oggetti per placare la sgradevole sensazione. Per evitare di causargli ulteriore fastidio, è bene fare attenzione alla temperatura alla quale vengono somministrati i cibi: i tessuti gengivali durante la fase di eruzione dei denti da latte sono infatti infiammati, e le temperature troppo elevate possono peggiorare la situazione.
Infine, l’igiene orale del bambino va curata a partire dai primissimi mesi: iniziando da una garza di cotone umida passata sui tessuti gengivali e sui primi denti da latte, deve continuare con il passaggio allo spazzolino da denti per bambini, per poi arrivare allo spazzolino da denti ortodontico.
Di fondamentale importanza è infine la frequenza di lavaggio: almeno 3 volte al giorno, perché diventi un’abitudine consolidata dalla tenera età.

A cura di ASIO – Associazione Specialisti Italiani in Ortodonzia –
Per saperne di più sulla cura dei denti e della bocca scarica gratis La Guida del Sorriso

17/10/2012

4/3/2016

Altro su: "Alimentazione e igiene della bocca del bambino"

Respirare a bocca aperta fa venire i denti storti
La respirazione orale può favorire l'insorgere di una malocclusione o "cattivo morso", che ha luogo quando i denti non sono allineati in maniera simmetrica.
Quando spuntano e quando cadono i denti da latte
Esiste un "calendario" abbastanza preciso delle tempistiche di comparsa dei primi denti da latte, che riguarda ogni bambino tra i 6 mesi e i 3 anni.