ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Mio figlio e' stato operato alle tonsille

Dopo l'asportazione delle tonsille ci sarà un aumento delle infezioni delle basse vie respiratorie?

a cura di: Dott. Roberto Bussi (pediatra)

Sono un genitore, un po' in apprensione, avendo un bimbo di quattro anni operato di tonsillectomia: mi chiedo cosa comporti per mio figlio non avere più le tonsille. È vero che eventuali infezioni delle prime vie aeree si possono trasferire oltre la vecchia barriera difensiva che erano le tonsille... appunto?

È difficile dare una risposta a questo quesito basata su articoli tratti dalla letteratura medica: non mi risultano infatti studi clinici specifici che dimostrino un aumento delle infezioni delle basse vie respiratorie successivo ad intervento di tonsillectomia.

Penso che se si è dovuto ricorrere alla tonsillectomia probabilmente le tonsille non funzionavano già bene. Inoltre l'organismo ha nella stessa regione altre modalità di difesa quali le ghiandole sottomandibolari e latero-cervicali e le adenoidi. Infine a questa età la ricorrenza delle infezioni inizia a diminuire e l'organismo comincia ad essere più immune. Mi sento quindi di tranquillizzare il nostro lettore su possibile conseguenze relative alla tonsillectomia.

19/6/2003

11/3/2014

I commenti dei lettori

Ho una bambina di 4 anni operata alle tonsille e adenoidi 8 mesi fà ora all'asilo gira la scarlattina, non avendo piu' le tonsille può prenderla ugualmente?

mimi (TN) 04/11/2010

Sono una mamma di 2 bambine. La piccola, di 26 mesi, ha contratto per la terza volta la scarlattina. Il mio pediatra le ha prescritto l'antibiotico per 10 gg e dopo una visita dall'otorino per valutare un'eventuale tonsillectomia. Io ho avuto paura, mi sembra piccolina per togliere le tonsille. Ma quali sono i rischi qualora non le togliesse? Grazie per l'attenzione, un saluto a tutti.

leontina (RM) 20/04/2012

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Mio figlio e' stato operato alle tonsille"

Cortisone in spray nasale per le adenoidi
Da una ricerca risulta che dopo un trattamento di circa sei mesi con uno spray a base di cortisone si è ottenuta la riduzione delle adenoidi nei bambini.
Rischio nella tonsillectomia
Che rischio si corre con l'intervento alle tonsille? L'operazione chirurgica viene sempre eseguita in anestesia generale.
Otiti ricorrenti: prevenzione
Se il bambino fa otiti ricorrenti, si possono applicare diversi metodi di prevenzione: antibiotici, togliere le adenoidi, mettere un drenaggio.
Ha catarro nelle orecchie e ci sente poco
L'otite media secretiva è caratterizzato dalla formazione nella cassa del timpano di un versamento siero-mucoso o muco-gelatinoso.
Adenoidectomia: l'operazione per le adenoidi ingrossate
Dopo una operazione per la adenoidi ingrossate (adenoidectomia), come starà il bambino e che rischi corre? I consigli del Pediatra.
Drenaggio trans-timpanico
Il drenaggio trans-timpanico è un intervento al timpano: viene posizionato un tubicino di ventilazione per rimuovere il catarro dall'orecchio.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Allattamento ogni due ore
L'allattamento ogni due ore: c'è un metodo per regolarizzare il suo appetito? Cosa consiglia il pediatra.
Bambino timido
Mentre a casa è vivace ed allegro, alla scuola materna è timido e non partecipa ai giochi.
Hanno diagnosticato a mio figlio la sindrome di Poland
La sindrome di Poland è una malformazione rara di un emitorace e di un arto superiore. La cura della sindrome prevede gli interventi correttivi.
Mio marito è nato con una malformazione chiamata "piede torto congentito"
Il piede torto è una malattia assolutamente curabile e che non preclude nulla delle vere gioie della vita.
Soffre di rigurgiti abbondanti
Sono molti i bambini che presentano rigurgiti e/o vomito, non tutti hanno bisogno di medicine.

Quiz della settimana

Come si corregge una ernia ombelicale del diametro di 2 cm in un bambino di sei mesi di età?
Applicandovi sopra un cerotto
Con un intervento chirurgico immediato
Entrambe le cose sono da fare
Non si deve fare nulla