ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Atresia polmonare

L'atresia polmonare con difetto interventricolare è una forma estrema di tetralogia di Fallot in cui l'uscita dal ventricolo destro è cieca. In cosa consiste l'intervento chirurgico.

a cura di: Prof. Giovanni Stellin (cardiochirurgo)

Al bambino appena nato di un mio conoscente è stata fatta diagnosi di atresia della polmonare con difetto interventricolare. Vorrei conoscere alcune informazioni su questa patologia cardiaca e in che cosa consiste l'intervento chirurgico di correzione.

L'atresia polmonare con difetto interventricolare (o tetralogia di Fallot con atresia polmonare) è una forma estrema di tetralogia di Fallot (N.d.R.: è una cardiopatia congenita in cui sono presenti due difetti in combinazione cioè un grosso difetto interventricolare associato ad una grave stenosi polmonare) in cui l'uscita dal ventricolo destro è cieca. In questa lesione vi è un ampio spettro di gravità. Le forme meno severe hanno normali arterie polmonari ed un'atresia (cioè mancanza di connessione) che è esclusivamente valvolare.

Queste vengono corrette come una normale tetralogia di Fallot. Il rischio è relativamente basso ed il risultato a distanza buono. Nello stesso spettro esistono malformazioni più severe con arterie polmonari piccole o addirittura assenti. Anche in questo caso è possibile la correzione chirurgica, anche se questa è molto spesso a stadi (bisogna pertanto eseguire più interventi palliativi prima della correzione) ed ovviamente il rischio è molto più elevato.

2/5/2002

1/7/2018

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Atresia polmonare"

Un danno alla valvola aortica
La stenosi sottovalvolare aortica è una malformazione congenita che consiste nella presenza di tessuto fibroso (o muscolare) anomalo.
Atresia della tricuspide
L'atresia della tricuspide è una malattia in cui l'assenza della valvola tricuspide provoca un iposviluppo del ventricolo destro.
Sostituzione valvola polmonare
E' già stato sottoposto ad un intervento chirurgico per correggere la tetralogia di Fallot, ma la stenosi sottopolmonare è ancora presente.
Atresia biliare
L'atresia biliare consiste in una ostruzione delle vie biliari. Una malformazione congenita del fegato.
Stenosi della polmonare
La stenosi polmonare è una malattia della valvola che regola il flusso tra il ventricolo destro e l'arteria polmonare.
Insufficienza della valvola mitralica
Le hanno riscontrato un'insufficienza della valvola mitralica. I consigli dell'esperto.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Alimentazione dopo l'anno di vita
Dopo il primo anno, l'alimentazione sarà quasi uguale a quella di un adulto. E' importante che segua una dieta completa e varia.
Dolori alle articolazioni e alla schiena in gravidanza
Durante tutta la gravidanza può capitare di avvertire dei dolori articolazioni e alla schiena.
Macchie mongoliche
Le macchie mongoliche sono lesioni maculari congenite determinate dalla presenza in eccesso nel derma.
Aerofagia
Per evitare l'aerofagia nel lattante è bene utilizzare prodotti a base essenzialmente di finocchio, anice verde, melissa e camomilla.
Gli è stato diagnosticato un reflusso vescico-ureterale
La correzione del reflusso vescico-ureterale può essere chirurgica. La tecnica più frequentemente adottata è quella di Cohen.

Quiz della settimana

Che cosa è il miocardio?
Un osso
Una arteria
Un muscolo
Un nervo