ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Calazio ricorrente

Soffre di calazio ricorrente. La terapia medica (colliri e pomate antibiotiche associate a cortisonici) può fare regredire i calazi, se instaurata in tempo.

a cura di: Dott Salvatore Capobianco (oculista)

Perché le si forma continuamente un calazio sulla palpebra? A mia figlia di dodici anni le sono stati rimossi chirurgicamente tre calazi dall'occhio destro; nel giro di soli cinque mesi gliene sono comparsi altri cinque nell'occhio sinistro. Esiste una cura efficace per questo problema? Esiste qualche terapia Laser? Potrebbero regredire spontaneamente? E in tal caso in quanto tempo? Vi prego di darci una mano siamo dei genitori molto preoccupati.

Il calazio altro non è che il risultato di un processo infiammatorio che interessa una delle ghiandole lacrimali accessorie poste nello spessore delle palpebre. La causa di tale infiammazione non è nota. Secondo alcune teorie sarebbe legato a problemi epatici o ad un'alimentazione disordinata; sicuramente una costituzione allergica può esasperare il problema. L'unica terapia veramente efficace è quella chirurgica tradizionale. Non esiste alcun trattamento laser, ma c'è sempre il rischio di una recidiva, magari non nello stesso punto, ma a livello di un'altra ghiandola.

La terapia medica (colliri e pomate antibiotiche associate a cortisonici) può fare regredire i calazi, se instaurata in tempo.

10/5/2001

6/11/2014

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Calazio ricorrente"

Brufolo sulla palpebra. Può essere un calazio?
Gli è comparso un brufolo sulla palpebra in concomitanza alla crescita dei canini. La piccola neoformazione potrebbe essere un banale calazio.
Calazio
Il calazio è un sassolino che si forma dentro la palpebra. La terapia consiste nella sua asportazione.
Calazio
Mio figlio di dieci mesi ha un calazio. Si può risolvere con impacchi con acqua tiepida e sale al bimbo mattina e sera.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Difficoltà respiratoria in gravidanza
In gravidanza, qualsiasi sforzo fisico risulta talmente affaticante da provocare una certa difficoltà respiratoria.
In vacanze con i bambini
I bambini si adattano bene all'ambiente della vacanza. Qualche piccolo consiglio per rendere gradita la vacanza.
Le cause del raffreddore
Il comune raffreddore è causato da virus che colpiscono le vie respiratorie superiori e determinano un'infiammazione della mucosa nasale.
Calo di peso nel neonato
Il calo di peso è normale nei primi giorni di vita del neonato. Si considera normale che un neonato a termine recuperi il peso della nascita entro 8-10 giorni.
Come alleviare i fastidi causati dal raffreddore
Il bambino piccolo soffrono particolarmente di raffreddore per via della ostruzione delle vie nasali. I consigli su come alleviare i fastidi.

Quiz della settimana

Normalmente, entro quando cade il cordone ombelicale nel neonato?
Due settimane di vita
Il tempo di caduta è estremamente variabile e non indicativo
Quattro giorni di vita
Un mese di vita