ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Proteggere i denti con capsule

L'applicazione di corone dentali o capsule con finalità protettiva è da consigliarsi in caso di grande distruzione cariosa del dente. In alternativa possono essere utilizzate delle bande ortodontiche.

a cura di: Dott. Gabriele Floria (odontoiatra, protesista dentale e specialista in ortognatodonzia)

Ho una figlia di sette anni e mi è stato consigliato di metterle le capsule dentali sui molari per proteggerli. Poiché ho sentito altri pareri contrastanti, gradirei sentire la vostra opinione in merito.

L'applicazione di corone dentali (capsule) con finalità protettiva è certamente da consigliarsi in caso di grande distruzione cariosa del dente. Tale intervento previene le fratture radicolari e consente l'endodonzia (la devitalizzazione) se necessaria. Si utilizzano in genere corone preformate o fuse dal basso costo in attesa di poterle sostituire, a crescita ultimata, con corone protesiche in metallo-ceramica o in ceramica pura. L'attesa per la protesi definitiva è giustificata dall'allungamento della corona clinica (la porzione emergente dalla gengiva) e dalla crescita residua di tutto il complesso cranio-mascellare.

Talvolta, in alternativa alle corone protettive, possono essere utilizzate delle bande ortodontiche adeguatamente cementate.

16/2/2000

31/10/2015

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Proteggere i denti con capsule"

Dentista e gravidanza
Sono in cura dal dentista per una carie ed ho scoperto di essere incinta. Posso continuare la cura anche in gravidanza?
Ha già i denti molari cariati
Per le cure dei denti molari in un bambino piccolo, l'anestesia totale deve essere riservata ai casi più gravi.
Acidità della saliva
Effettuare l'esame del ph della saliva perché ha sempre tante carie. Può essere utile? I consigli dell'odontoiatra.
Ha tutti i denti da latte cariati
A tre anni ha quasi tutti i denti cariati. Ci hanno consigliato l'operazione in anestesia totale con la quale le verranno asportati tutti i denti rovinati.
Igiene dentale
I consigli da seguire per l'igiene dei nostri denti.
Il trapano del dentista
Come curare una carie in un bambino piccolo senza che soffra? Non c'è un trapano speciale? I consigli dell'odontoiatra.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Cisti smegmatiche
Le cisti smegmatiche sono piccole sacche di grasso sotto la pelle del prepuzio che si risolvono da sole.
Pressione bassa nel bambino
Mio figlio di 10 anni soffre di pressione bassa. Da che cosa può dipendere? Se l'alimentazione è varia, non sono necessari gli integratori.
Test di Coombs in gravidanza. Se positivo, che rischi ci sono?
Il Test di Coombs in gravidanza, se positivo, indica l'incompatibilità di sangue fra mamma e figlio. Leggi cosa fare e che rischi ci sono per il bambino.
Contraccezione durante l'allattamento
La contraccezione durante l'allattamento è necessaria se si desidera evitare una nuova gravidanza a pochi mesi dal parto.
La prima colazione del bambino
E' indispensabile che il bambino faccia una buona colazione. La prima colazione deve coprire il 15-20% dell'apporto calorico giornaliero.

Quiz della settimana

Secondo il calendario vaccinale in vigore in Italia, il vaccino antipoliomielite:
viene somministrato per via intramuscolare
viene somministrato per via orale
viene somministrato prima per via intramuscolare e poi per via orale nei richiami successivi
non viene più somministrato perché la malattia è ormai scomparsa