ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Cerume

Il cerume è un prodotto normale dell'orecchio, utile per proteggere il timpano. Il problema sorge quando il cerume si compatta e diventa duro, un vero e proprio tappo di cerume.

Mia figlia di due anni e mezzo porta le protesi acustiche e di conseguenza deve tenere sempre le orecchie ben pulite. Visto che la bambina è soggetta a frequente formazione di cerume, vorrei sapere se esiste un metodo efficace ed economico (evitare di andare spesso dall'otorino) per eliminare il cerume dalle orecchie.

Il cerume è un prodotto normale dell'orecchio e non costituisce in alcun modo un segno di malattia, ma piuttosto un fastidioso inconveniente. Il ruolo del cerume è prezioso, in quanto esso protegge l'orecchio: evita che impurità, germi o copri estranei possano arrivare con facilità al timpano e danneggiarlo o infettarlo. Il problema sorge quando il cerume si compatta e diventa duro, al punto di costituire un vero e proprio tappo di cerume.

La presenza delle protesi acustiche (le "chioccioline auricolari") nel condotto uditivo esterno è uno stimolo che genera, inevitabilmente, la formazione del tappo di cerume.

Che cosa fare per il cerume?

È assolutamente da evitare l'uso del cotton-fioc per rimuoverlo, perchè si rischiano lesioni da grattamento del condotto o perforazioni accidentali della membrana timpanica. Oltre tutto, il cotton-fioc ottiene solo l'effetto di facilitare la formazione del tappo, in quanto spinge il cerume verso l'interno.

Può essere utile, ogni 15 giorni, applicare per una volta alla sera, 3-4 gocce di prodotto per sciogliere il cerume, per evitare la formazione del tappo.

Se il tappo si è già formato, si deve ricorrere al pediatra o all'otorino, che lo rimuoveranno con lavaggi o estraendolo con appositi strumenti.

1/12/1997

21/9/2014

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Cerume"

L'igiene del neonato
L'igiene del neonato comincia subito dopo la nascita in sala parto, con sola acqua e senza detergenti. I consigli per l'igiene a casa.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Allattare quando riprende il ciclo?
La ripresa del ciclo non incide nell'allattamento. Sfatiamo alcune dicerie che talvolta capita di sentire.
Beclometasone dipropionato
Il principio farmacologico denominato beclometasone dipropionato appartiene alla classe dei farmaci corticosteroidi topici per uso inalatorio.
È troppo attaccata alla mamma
Il distacco dalla mamma è sempre un problema per ogni bambino. Ecco i consigli su come affrontare questo passaggio della vita.
Come si sviluppa la vista nei neonati
Cosa vede il neonato? Come si trasforma e si sviluppa la vista dei neonati nel primo anno di vita.
Il seno in gravidanza
Durante la gravidanza il seno si prepara per l'allattamento. Il seno diventa più sodo e più grosso.

Quiz della settimana

Che cosa fare in caso di perdita di sangue dal naso?
piegare la testa il piu' possibile all'indietro
comprimere la parte ossea del naso
riempire le narici di cotone per arrestare l'emorragia
nessuna delle risposte e' corretta