ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Deficit di IgA

Il deficit di IgA è certamente la forma più comune di immunodeficienza. Gli anticorpi IgA sono deputati alla difesa dell'organismo a livello della mucose.

a cura di: Dott. Maurizio Aricò (oncoematologo pediatra)

Ho una bambina di due anni con deficit di IgA, la quale presenta frequenti infezioni a livello delle vie respiratorie e intestinale. Vorrei sapere di più su questo deficit e quali esami sono necessari se un bimbo soffre di questo deficit. La bambina mangia sano e bene, é alta 90 cm e pesa 13. Gli esami del sangue sono bassi nella emoglobina ma esami approfonditi sul ferro sierico sono normali.

Il deficit di IgA è certamente la forma più comune di immunodeficienza, al punto da poterla considerare quasi una variante della popolazione normale. Gli anticorpi IgA sono deputati alla difesa dell'organismo a livello della mucose che sono in contatto con l'esterno, quindi specialmente quelle delle vie aeree e intestinali.

In questi soggetti, bambini e poi adulti, le IgA vengono prodotte in quantità assolutamente scarsa e quindi se ne possono trovare poche quando le si misura nel sangue o a addirittura nella saliva. In teoria la mancanza di IgA può facilitare la insorgenza di infezioni, specie respiratorie; per questo motivo ci si pensa di fronte ad un bambino che ha infezioni ricorrenti. In pratica moltissimi di questi soggetti fanno una vita del tutto normale, al punto tale che spesso l’anomalia non viene neppure diagnosticata.

14/11/2000

31/12/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Deficit di IgA"

Piastrinopenia
Nella piastrinopenia il numero di piastrine nel sangue scende al di sotto del limite normale. Segno clinico tipico è la comparsa di petecchie.
Allergia e IgE totali
Le IgE totali sono uno degli indici più utilizzati per la valutazione dell'intensità dell'allergia.
Vaccinazione contro l'epatite B alla nascita
La vaccinazione contro il virus dell'epatite B viene sempre eseguita alla nascita nei bambini nati da madre HbsAg positiva.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

A tre anni non riesce ancora a strutturare le frasi
La variabilità dei tempi e modi dello sviluppo del linguaggio è notevole ma, in presenza di alcuni "segnali" significativi, vanno valutati alcuni aspetti.
Accertamenti a tappeto e screening
In Pediatria è corretto eseguire accertamenti (del sangue, strumentali o visite) solo quando esiste un sospetto diagnostico.
Problemi di inserimento in prima media
E' in crisi, continua a piangere per l'enorme cambiamento che le medie comportano.
Intervallo di tempo fra la somministrazione di vaccini diversi
Ci sono intervalli di tempo da rispettare tra un vaccino e l'altro?
La donna dopo il parto
Il brusco cambiamento avvenuto dopo il parto porta l'organismo ad una serie di complesse modificazioni.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte