ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Gli è cresciuto un dente da latte doppio

A mio figlio è cresciuto un dente da latte doppio. quali precauzioni dobbiamo adottare, nell'attesa che i denti dal latte vengano sostituiti dalla dentizione definitiva?

a cura di: Dott. Gabriele Floria (odontoiatra, protesista dentale e specialista in ortognatodonzia)

Mio figlio, di due anni, ha avuto un normale sviluppo della dentizione ma uno dei dentini è sdoppiato (o meglio, sembrano due denti fusi in uno). Come ci dobbiamo comportare e quali precauzioni dobbiamo adottare, nell'attesa che i denti dal latte vengano sostituiti dalla dentizione definitiva?

Può trattarsi di una fusione o di una geminazione. I colleghi americani, per semplificare la questione, parlano di "double tooth" ovvero dente doppio. È un termine impreciso ma clinicamente ha proprio questo aspetto. È più frequente nella zona anteriore della bocca e non comporta particolari problematiche in genere. L'ortodontista appurerà se questa fusione sia avvenuta con un normale dente vicino, ed in questo caso numericamente ne dovrebbe mancare uno, oppure se sia avvenuta con un sovrannumerario, ovvero un dente in più che si è fuso con uno normale.

Nella geminazione invece una sola gemma dentale origina due elementi ma in genere esiste solo una polpa ed un canale. In questo caso si tratta di un dente deciduo che quindi verrà sostituito, ma potrebbe anche trattarsi di un permanente ed in questi casi la soluzione funzionale ed estetica è più complessa. Consigliamo comunque una visita di controllo dallo specialista verso i quattro anni per valutare la situazione.

18/5/2004

23/6/2015

I commenti dei lettori

MIO FIGLIO HA 5 ANNI E MEZZO E ANCORA NON HA CAMBIATO NESSUN DENTE DA LATTE,ORA L'ALTRO GIORNO MI SONO ACCORTA MENTRE MANGIAVA CHE DIETRO AI DUE DENTINI DAVANTI DI SOTTO STANNO CRESCENDO ALTRI DUE DENTINI. CHE DEVO FARE?

KATIA (CS) 10/03/2012

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Gli è cresciuto un dente da latte doppio"

La dentizione nel bambino piccolo
La dentizione nel bambino piccolo: i denti da latte si formano già in gravidanza, sotto le gengive. I denti spuntano secondo un calendario abbastanza regolare.
I dentini
Quando spuntano i primi dentini? Quali sono i “fastidi” legati alla comparsa dei dentini? Bisogna avere cura dei denti da latte? I consigli del Pediatra.
Colore dei denti da latte
Gli sono usciti sui dentini da latte davanti, sia sopra che sotto, delle righe scure all'altezza delle gengive.
Eruzione dei denti da latte
E' in ritardo con l'eruzione dei denti da latte: non è ancora uscito alcun dentino a 9 mesi. Il parere dell'odontoiatra.
Febbre da denti
La dentizione nel bambino può essere accompagnata da malessere, ma non è dimostrato che causi febbre.
Pulizia dei denti dei bambini piccoli
Come e quando pulire i denti dei bambini piccoli? Quando i primi controlli? I consigli dell'odontoiatra.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Abbigliamento in gravidanza
L'abbigliamento in gravidanza deve essere morbido evitando tutti i capi che costringono.
Polipo ombelicale del neonato
Il polipo ombelicale è una rara anomalia dovuta alla persistenza di tutto o in parte il dotto onfalo-mesenterico o dell'uraco. Le cure suggerite dall'esperto.
Una cura di anticorpi per il Virus Respiratorio Sinciziale
Da circa due anni abbiamo anche in Italia la possibilità di utilizzare gli anticorpi monoclonali contro il Virus Respiratorio Sinciziale (VRS).
Oggetto transizionale: tessuti che profumano di mamma
Perché i bambini ricorrono ad una copertina, ad un indumento, ad un peluche o ad un altro oggetto? Quale rassicurazione vi trovano? I consigli dello psicologo.
Piede torto congenito
Le è stato diagnosticato un piede torto congenito. Quali sono le cause e come bisogna intervenire.

Quiz della settimana

Qaule regione del corpo è coinvolta nell'idrocefalo?
Il rene
Il cranio
La vescica
La colonna vertebrale