ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Ho letto di un enzima per sconfiggere la celiachia

Dei ricercatori norvegesi e americani avrebbero individuato in modo preciso un enzima per sconfiggere la celiachia.

Ho letto che dei ricercatori norvegesi e americani avrebbero individuato in modo preciso il frammento proteico appartenente alla gliadina [N.d.R.: si tratta di una proteina presente in quasi tutti i cereali (frumento, segale, avena e orzo) derivata dal glutine, contro cui l'organismo, in pazienti geneticamente predisposti, crea un'alterata risposta immunitaria, provocando in questo modo la malattia celiaca] responsabile del danno intestinale. Questo frammento indissociabile potrebbe invece essere frammentato da un enzima chiamato Prolyl Endopeptidase, permettendo così al celiaco di mangiare tranquillamente alimenti con glutine. Vorrei sapere se ciò che ho letto é un'informazione attendibile e se mi potete dire qualcosa di più in merito.

Gentile lettore, il lavoro in questione è certamente importante poiché ha messo in evidenza un peptide (N.d.R.: è un composto formato da più aminoacidi) che è resistente all'azione degli enzimi digestivi, quindi potrebbe presentarsi immodificato al sistema immunitario intestinale attivando la reazione che porta alla celiachia. Non sappiamo tuttavia se sia l'unico a poter causare una situazione del genere; in tutta probabilità questo non è il caso quindi... occorrono altri dati prima di pensare che una semplice terapia enzimatica possa risolvere il problema della celiachia.

5/12/2002

6/12/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Ho letto di un enzima per sconfiggere la celiachia"

Rischio di celiachia
Mia figlia è a rischio di celiachia. Quando fare i primi esami?
Quando introdurre il glutine nello svezzamento
Il glutine deve essere introdotto nella dieta dello svezzamento del bambino dopo il sesto mese di vita.
Genitore celiaco e diabetico
Sono un genitore celiaco e diabetico: quando fare i primi esami a mia figlia per controllare se è celiaca anche lei?
Al ristorante e al supermercato con un celiaco
Come devo comportarmi quando andiamo a mangiare al ristorante?
Introdurre presto il glutine nello svezzamento
L'introduzione di piccole quantità di glutine potrebbe, entro certi limiti, ridurre il rischio di sviluppare la celiachia.
Celiachia e infertilità
Esiste una relazione tra celiachia e problemi di infertilità. In particolare, alcuni casi di abortività ricorrente e ridotta crescita fetale.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Intolleranze alimentari
Le intolleranze alimentari non rispondono ai tradizionali Test Allergici cutanei. Non provocano quasi mai delle reazioni violente ed immediate nell'organismo.
Mio figlio ripete le parolacce
Mio figlio di quasi quattro anni ripete le parolacce ogni volta che le sente. Mi hanno consigliato di fingere indifferenza.
Morso di cane
In caso di bambino morso da un cane, bisogna sapere la sede della morsicatura, la profondità del morso e la taglia del cane.
Beve molto: non avrà il diabete?
Bere molto (si dice polidipsia) rappresenta effettivamente uno dei segni del diabete, ma normalmente non è però l'unico segno.
Infezione da Chlamydia nel neonato
Il neonato può infettarsi al momento della nascita durante il passaggio nel canale da parto.

Quiz della settimana

Nell'asilo di vostro figlio sono stati segnalati numerosi bambini con i pidocchi, tanto che sono stati esposti avvisi a riguardo. Qual e' il miglior modo per evitare che anche il vostro bambino, che al momento sta benissimo, venga contagiato?
Lo portate dal barbiere per tagliarli i capelli molto corti
Lo trattate subito con un prodotto contro i pidocchi
Non lo mandate all'asilo per una settimana
Controllate accuratamente il cuoio capelluto del bambino almeno una volta alla settimana