ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Ernia della linea alba

L'ernia della linea alba viene anche chiamata "epigastrica", perché si localizza al centro dell'addome. Questo tipo di ernia può essere corretta intorno ai 5 anni.

a cura di: Dott. Marcello Cimador (chirurgo pediatra)

Ho un bambino di 26 mesi al quale è stata diagnosticata un'ernia della linea alba. Secondo il pediatra debbo aspettare ad operarlo perché l'ernia potrebbe richiudersi da sola, invece secondo il chirurgo bisogna operare. Vorrei sapere che cosa debbo fare e quali sono i tempi da rispettare.

L'ernia della linea alba viene anche chiamata "epigastrica", perché è in questo quadrante dell'addome che si verifica. Poiché è sempre valido il detto "in medio stat virtus" sono dell'opinione che: per certi versi ha ragione il pediatra a dire che si può aspettare non tanto perché l'ernia possa scomparire (il difetto della parete esiste e non è reversibile), ma perché il tipo di ernia permette di essere corretta chirurgicamente in età successiva sicuramente più confortevole, diciamo intorno ai 5 anni. di contro ha anche ragione il chirurgo in quanto la correzione del difetto della parete può avvenire solo per via operatoria.

1/11/1998

6/9/2015

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Ernia della linea alba"

Ernia ombelicale
L'ernia ombelicale è estremamente frequente e si presenta come una tumefazione dell'ombelico.
Ernia iatale
Con il termine ernia iatale si intende lo spostamento di un organo dalla sua cavità naturale attraverso un'apertura anomala.
Intervento per ernia inguinale nel bambino
Tutte le ernie inguinali sono potenzialmente pericolose e devono essere perciò corrette precocemente con un intervento chirurgico.
Ernia inguinale nei bambini
Intervento per ernia inguinale nei bambini. Il rischio di strozzamento dell'ernia.
Ernia inguinale
L'ernia inguinale è la protrusione del contenuto di un compartimento corporeo attraverso la parete che di norma lo racchiude.
Ernia iatale e reflusso gastroesofageo
L'ernia iatale è di solito congenita nei bambini ed è frequentemente associata a reflusso gastro-esofageo.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Allattamento al seno: poco latte?
Mia moglie che sta allattando al seno la bimba si è accorta di avere poco latte. I consigli del Pediatra.
Artrite reumatoide giovanile
Vari fattori sono ritenuti responsabili dell'artrite reumatoide giovanile, tra i quali ci sono genetici.
La pelle in gravidanza
Durante la gravidanza la pelle di solito diventa più bella e lucente, grazie alla nuova situazione ormonale.
Linfadenite tubercolare
Il termine di linfadenite tubercolare indica l'infiammazione di una o più ghiandole linfatiche (linfonodi).
Mio figlio di due anni dice le parolacce
Fino ai 2 -3 anni i bambini pronunciano tutte le parole attribuendo ad esse la stessa rilevanza. Cosa fare se un bambino dice le parolacce.

Quiz della settimana

Che cosa si intende per sudamina?
Una malattia contagiosa della pelle
Una malattia degenerativa delle ghiandole che producono il sudore
Una malattia genetica che causa un'alterazione della composizione del sudore
Un'irritazione della pelle dovuta ad un'eccessiva produzione di sudore