ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Si può prendere il fluoro con il latte?

Le compresse o le gocce di fluoro vanno disciolte in poca acqua o nella pappa, ma mai nel latte.

a cura di: Dott. Guido Vertua (pediatra)

Vorrei sapere se si può mettere la pillola di fluoro nel latte invece che nell'acqua.

Le compresse o le gocce di fluoro vanno disciolte in poca acqua o nella pappa, ma mai nel latte, poiché, in quest’ultimo caso, si formano dei complessi poco solubili di sale (calcio fluoruro) che rendono molto più difficoltoso l’assorbimento intestinale. In altre parole, il fluoro sciolto nel latte non fa male, ma è difficile da assorbire e quindi non fa effetto.

Nel bambino più grande, in grado di collaborare, si può ottenere un ulteriore risultato positivo con l'accorgimento di lasciare sciogliere la compressa in bocca, anziché deglutirla (o, se si usano le gocce, tenerle un po' prima di mandarle giù). Così facendo, al normale effetto "sistemico" (cioè che si distribuisce per tutto l'organismo) dell'ingestione di fluoro si può aggiungere anche un effetto "topico" (cioè locale), facilitando una possibile diffusione del fluoro direttamente sulla superficie dei denti, a livello degli strati esterni dello smalto.

2/7/1999

21/9/2017

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Si può prendere il fluoro con il latte?"

Il fluoro è utile ai bambini?
La supplementazione di fluoro è molto utile per prevenire la carie, ma ovviamente tutti gli eccessi possono portare a effetti negativi.
Fluorizzazione
Fluorizzazione: l'applicazione di fluoro sui denti. Va eseguita all’interno di uno Studio Dentistico.
Eruzione dei denti da latte
E' in ritardo con l'eruzione dei denti da latte: non è ancora uscito alcun dentino a 9 mesi. Il parere dell'odontoiatra.
Il fluoro ai bambini
Dare fluoro ai bambini rinforza lo smalto dei denti ed è associata ad una riduzione della carie. Ovviamente accompagnata da una corretta igiene dentale.
Ha i denti macchiati di bianco
La pediatra ha voluto che la bambina riprendesse assolutamente il fluoro. I rimedi per le macchie bianche sui denti.
Le si stanno sgretolando i denti
A tre anni le si sgretolano i denti da latte. Il consiglio del dentista è quello di intervenire immediatamente.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Ho sentito che l'uso della macchina cuore-polmoni può portare danni cerebrali
Ho sentito che l'uso della macchina cuore-polmoni può portare danni cerebrali.
I bambini fanno domande sulla morte. Come rispondere?
La mia bambina di tre anni fa delle domande sulla morte. Come devo rispondere? Non vorrei trasmetterle le mie paure.
Svezzamento: alimentazione ad un anno
I nostri schemi per lo svezzamento: l'alimentazione verso la fine del primo anno. Normalmente sono previsti 4 pasti nella giornata.
Brufolo sulla palpebra. Può essere un calazio?
Gli è comparso un brufolo sulla palpebra in concomitanza alla crescita dei canini. La piccola neoformazione potrebbe essere un banale calazio.
Dà il latte adattato: fermatelo!
Ribadiamo la assoluta e indiscutibile superiorità dell'allattamento al seno sul biberon.

Quiz della settimana

Lo scorbuto è una malattia causata dalla carenza di una vitamina. Quale?
Vitamina A
Vitamina C
Vitamina E
Vitamina K