ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Ipermetropia fisiologica

A mia figlia di due anni e mezzo è stata diagnosticata una forte ipermetropia. Crescendo, potrà migliorare?

a cura di: Dott.ssa Paola Danzi (oculista)

A mia figlia di due anni e mezzo è stata diagnosticata una ipermetropia di 4,75 diottrie in un occhio e di 3.50 nell'altro. Dovrà mettere gli occhiali. Ma se l'ipermetriopia è legata alla crescita del bulbo oculare, Le chiedo, quando potrò sperare che le diminuisca al punto da non dover usare più la lente? Anche se mi rendo conto che ogni caso è soggettivo, in media, avendo la mia bambina due anni e mezzo, intorno ai 5/6 anni quale potrà essere la situazione?

In condizioni fisiologiche un bimbo nasce ipermetrope di circa 3 diottrie. Crescendo anche l'occhio cresce e normalmente questo difetto viene ad annullarsi. La piccola paziente in questione è quindi nata con già un'ipermetropia superiore a quella fisiologica, tant'è che a due anni e mezzo residuano ancora quasi 5 diottrie in un occhio e 3,5 nell'altro.

La bimba deve portare gli occhialini per evitare di sforzare eccessivamente gli occhi. Il difetto è abbastanza importante ed è possibile che crescendo, anche pur potendo questo difetto diminuire (non è possibile dire se succederà, in quanto tempo e in quali proporzioni) possa comunque residuare un'ipermetropia che dovrà continuare ad essere corretta con le lenti.

1/3/2011

21/7/2014

I commenti dei lettori

Buongiorno,mi chiamo Maria e sono la mamma di una bimba di 21 mesi alla quale,in seguito all'apparizione improvvisa di un lieve strabismo convergente ed intermittente dell'occhio sinistro, hanno diagnosticato ipermetropia +3 ad entrambi gli occhi. la terapia consiste in occhiali e bendaggio per tre ore al dì. Il mio dubbio è questo: essendo questo strabismo comparso dopo il vaccino trivalente ed avendo constatato notevoli miglioramenti nell'occhio della bimba (non lo devia quasi più all'interno e lo muove molto meglio) è davvero opportuno incominciare a farle indossare gli occhialini? Con il bendaggio abbiamo già incominciato..

Maria (CE) 16/01/2012

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Ipermetropia fisiologica"

Come si corregge l'ipermetropia?
Come si corregge l'ipermetropia? Deve per forza mettere gli occhiali? Esistono diversi approcci nella gestione dell'ipermetropia.
Ipermetropia nel bambino
Mia figlia di quattro anni è ipermetrope. Non sempre sono necessaari gli occhiali nei bambini.
Ipermetropia a 7 mesi
Ipermetropia a 7 mesi: un problema che si risolverà con la crescita.
Ipermetropia neonatale
A mia figlia di otto mesi porta gli occhiali. Ha già fatto un controllo, ma il prossimo l'hanno fissato fra cinque mesi. Non sarà troppo tardi questo controllo?
Correzione dell'ipermetropia nei bambini
Per correggere l'ipermetropia gli hanno prescritto di bendare alternativamente entrambi gli occhi.
Uso dell'occlusore per correggere l'occhio pigro
Prima il trattamento viene iniziato, più rapidamente si recupera l'ambliopia - occhio pigro.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Allattare quando riprende il ciclo?
La ripresa del ciclo non incide nell'allattamento. Sfatiamo alcune dicerie che talvolta capita di sentire.
Le cause della tosse
Solitamente la tosse è dovuta a un'infezione, per lo più virale, in genere destinata a risolversi spontaneamente.
Nausea e vomito in gravidanza
La nausea accompagnata da conati di vomito o, più raramente, da vomito vero e proprio, è spesso il primo segno della gravidanza.
Brainstorming in famiglia
Il brainstorming è un modo intelligente e originale per stare insieme e trovare nuove idee e soluzioni.
Cammina spesso sulla punta dei piedi
Camminare in punta di piedi è da considerarsi normale nel periodo che va da uno a due anni compiuti.

Quiz della settimana

Normalmente, entro quando cade il cordone ombelicale nel neonato?
Due settimane di vita
Il tempo di caduta è estremamente variabile e non indicativo
Quattro giorni di vita
Un mese di vita