ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Sindattilia: le dita della mano sono attaccate

La sindattilia è l'anomalia congenita più frequente della mano (1:2.500 nati viti) e colpisce per lo più il sesso maschile.

a cura di: Dott. Sergio Monforte (ortopedico)

 Il mio bimbo di due anni presenta dalla nascita il medio e l'anulare della mano sinistra attaccati dalla pelle; le ossa non sono interessate. A che età è meglio intervenire? E l'operazione come si svolge?

La sindattilia è l'anomalia congenita più frequente della mano (1:2.500 nati viti) e colpisce per lo più il sesso maschile. La forma più frequente è la sindattilia semplice tra il 3° e 4° raggio bilaterale (nel 50% dei casi). Causata da uno sviluppo embrionario incompleto durante la 6° - 8° settimana gestazionale, ha una certa ereditarietà familiare (40% dei casi) e può essere associata ad altre anomalie congenite presenti in altri organi (forme sindromiche) o in forma isolata (idiopatica). La forma idiopatica può a sua volta essere formata da una semplice "tenda" cutanea o da una alterazione cutanea associata a fusioni ossee e vascolo-nervose (forma complicata).

La correzione chirurgica della sindattilia non è urgente ed il periodo migliore per intervenire è generalmente accettato dai vari autori dopo i due - tre anni di età in quanto sembra essere meno associata a complicanze post-operatorie. L'intervento chirurgico, nelle forme idiopatiche semplici (plastica cutanea), prevede la separazione della zona di sindattilia e la ricostruzione della commissura e dello spazio interdigitale mancante con varie tecniche di chirurgia plastica. Consiglio di rivolgersi a centri con chiara e documentata esperienza in microchirurgia della mano in quanto l'intervento, anche nelle cosiddette forme semplici, prevede una competenza specifica in ambito plastico-ricostruttivo. I risultati a distanza della chirurgia ricostruttiva sono ottimi con completo ripristino della funzionalità delle dita (equiparabile, nei casi monolaterale, all'arto controlaterale), soprattutto per le forme idiopatiche semplici.

19/2/2004

17/4/2015

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Sindattilia: le dita della mano sono attaccate"

Sindattilia
La sindattilia (la fusione congenita di dita della mano o, più raramente, del piede) è una delle malformazioni congenite più frequenti.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Allergia e infezioni respiratorie
La relazione esistente tra allergie ed infezioni respiratorie è un capitolo molto controverso soprattutto nel bambino sotto i sei anni.
La placenta
La placenta è l'organo di scambio fra la mamma e il bambino durante la gravidanza.
Oggetti per la sicurezza della casa
Una lista di accessori utili e pratici per la sicurezza della casa per un bambino a seconda dei diversi ambienti domestici.
Nistagmo orizzontale
Mia figlia è affetta da nistagmo orizzontale. E' possibile ipotizzare un'evoluzione naturale benigna? Il parere dell'oculista.
Non vuole più andare in piscina
E' andata in piscina volentieri le prime volte, ma adesso fa i capricci e non vuole più andare. Come risolvere la situazione.

Quiz della settimana

Quale anomalia dei cromosomi caratterizza le persone affette dalla sindrome di Down?
Hanno 21 cromosomi
Hanno un cromosoma 21 in meno
Hanno un cromosoma 21 in più
Sono privi di entrambi i cromosomi 21