ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Lenti a contatto nei bambini

A quale età si possono usare le lenti a contatto nei bambini?

a cura di: Prof. Paolo Nucci (oculista)

La mia bambina di sei anni è ipermetrope e astigmatica. Se fosse possibile, da che età si potranno mettere le lenti a contatto?

Non esiste alcuna controindicazione all'impiego delle lenti a contatto in età pediatrica. Prova ne è l'utilizzo (quasi) obbligatorio delle lenti nei neonati operati al 2°-3° mese di vita per cataratta congenita.
Le precauzioni
saranno ovviamente maggiori, visto che la manualità di un bambino, e quindi la gestione delle lentine, non può essere ottimale. Si potrà iniziare con le lenti "usa e getta" per valutare gradimento e tolleranza e poi passare alle lenti morbide tradizionali.
La lente semirigida (gas-permeabile) sarebbe la soluzione migliore in caso di astigmatismo, ma l'accettazione non è così facile. In ogni caso una regola vale per tutte: superati i sei anni è il bambino che deve decidere e non è mai opportuna una scelta che non tenga conto della posizione del piccolo paziente.

20/11/2002

10/9/2015

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Lenti a contatto nei bambini"

Come si corregge l'ipermetropia?
Come si corregge l'ipermetropia? Deve per forza mettere gli occhiali? Esistono diversi approcci nella gestione dell'ipermetropia.
Allattamento e miopia
Allattamento è consentito anche in caso di forte miopia. Il parere dell'oculista.
Non vuole più portare gli occhiali
Non vuole più portare gli occhiali. Può essere un capriccio o un segno che la sua vista è migliorata? E' sempre necessario affidarsi allo specialista.
Astigmatismo ed occhiali
Gli hanno prescritto gli occhiali per un lieve astigmatismo: sono proprio necessari in un bambino piccolo? I consigli dell'oculista.
Occhiali nell'ipermetropia
L'ipermetropia è un difetto della vista da correggere sempre con gli occhiali? I consigli dell'oculista.
Controllo della vista
Entrambi i genitori sono miopi. Quale struttura scegliere per un bambino di nove mesi? I consigli dell'oculista.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Bisogna tirare indietro la pelle del pisellino?
La cura del pisellino. Non va eseguita alcuna manovra traumatica per risolvere la fimosi del neonato perchè si risolve spontaneamente nel tempo.
Esami con risultati contraddittori
Si possono verificare con frequenza esami con risultati contraddittori di Rast e prick test con risultati contraddittori.
Tira i capelli degli altri bambini
Ha il vizio di tirare i capelli degli altri bambini senza un apparente motivo. Il tirare i capelli non è necessariamente espressione di aggressività.
Cardiopatia congenita e crescita
Una cardiopatia congenita molto complessa può portare ad una scarsa crescita.
Il ruolo dell'ecografia in gravidanza
L'ecografia è un'indagine strumentale del tutto esente da rischi. Le ragioni più frequenti per cui la si esegue.

Quiz della settimana

Cosa significa il termine bruxismo?
Parlare nel sonno
Digrignare i denti mentre si dorme
Bagnare il letto di pipì di notte
Mordersi la lingua durante il sonno