ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Servono le lenti progressive nella miopia?

Non esiste nessuna evidenza scientifica che la lente Varifocale o progressiva sia utile nella gestione della miopia.

a cura di: Prof. Paolo Nucci (oculista)

Ho una bimba di nove anni alla quale è stata riscontrata una miopia di -1 sull'occhio sinistro e -0,50 su quello destro. L'oculista che l'ha visitata ha prescritto delle lenti correttive da portare tutto il giorno. Siamo andati ad ordinare gli occhiali da un ottico qualificato nostro conoscente, che si è mostrato perplesso sul fatto di far portare tutto il giorno gli occhiali alla bimba, informandoci della possibilità di utilizzare delle lenti progressive, e comunque ci ha proposto di approfondire meglio il tutto con una ulteriore visita nella sua sede. Siamo rimasti in dubbio su cosa fare. A chi dobbiamo dar ascolto?

Rimango sempre molto perplesso quando un tecnico diplomato, come l'ottico o l'odontotecnico, suggerisce un approfondimento presso il negozio o laboratorio, contestando la diagnosi o la terapia di un medico oculista o di un odontoiatra. Chiariamo intanto che l'oculista, oltre al diploma di cui può fregiarsi l'ottico, ha una Laurea in Medicina ed una specializzazione in Oftalmologia che lo abilitano a gestire i problemi di salute degli occhi del suo bimbo con una competenza un po' superiore a quella del diplomato di cui sopra. Ciò non esclude che lei sia incorso in un oculista poco preparato ma, almeno dal punto di vista istituzionale, il livello di formazione e competenza è più garantito per un medico che per un ottico. Lei ed il suo ottico potreste dirmi che le lauree in medicina si comprano, devo però dire che forse è più facile comprare un diploma da ottico.

Per entrare nello specifico del suo problema il discorso si fa ancora più semplice: non esiste nessuna evidenza scientifica (nessuno studio pubblicato su riviste accreditate!) che la lente Varifocale o progressiva sia utile nella gestione della miopia. Posso però dirle che dal punto di vista ottico geometrico la lente progressiva in un paziente con -0.50 da più disagio che beneficio, a causa dell'aberrazione tipica di queste lenti. Se fossi maligno penserei che si tratta di un tentativo di appiopparle una costosa lente progressiva, ma dato che credo alla buona fede del tecnico credo sia solamente poco informato e le suggerisco di sentire un altro ottico, ricordando il motto latino che diceva "Sutor ne supra crepidam": calzolaio non spingerti oltre la scarpa. Se poi, non ha fiducia nel suo oculista senta anche un secondo parere, ma ma... non le sembra di crearsi un po' troppi problemi per una banale miopia? :-)

2/2/2001

27/9/2016

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Servono le lenti progressive nella miopia?"

Una grave miopia
Potrà ricorrere ad una operazione per una grave miopia?
Da piccola ci vedeva benissimo
Anche se da piccola ci vedeva bene, la miopia può peggiorare durante lo sviluppo.
Dieci domande sulla miopia nei bambini
Le risposte ai dubbi e alle curiosità sulla miopia nei bambini.
Il grado di miopia è cambiato
Sono normali gli sbalzi di miopia in un bambino di quattro mesi?
Mamma con miopia molto grave
Un recente studio su 50 donne gravide affette da miopia superiore a 4,50 diottrie non ha segnalato aggravamento delle lesioni dopo il parto.
La miopia nei bambini
La terapia più indicata per curare la miopia nei bambini piccoli. I consigli dell'oculista.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Craniostenosi
Con il termine di craniostenosi si intende una malformazione del cranio dovuta ad un’alterazione dell'ossificazione.
I disturbi del sonno
I disturbi del sonno: quando il bambino ha paura di addormentarsi da solo.
Sottopeso
Mia figlia di 15 mesi mangia regolarmente, è una bambina molto attiva, ma è sottopeso. La pediatra dice che l'importante che stia bene.
Giorni fertili: in quali giorni del ciclo mestruale è più probabile rimanere incinta?
In quali giorni fertili del ciclo mestruale è più probabile rimanere incinta. Come calcolare la data dell'ovulazione.
Lo svezzamento dopo il sesto mese
Dal sesto mese di vita compiuto si può iniziare lo svezzamento, cioè l'integrazione di cibi solidi e semisolidi.

Quiz della settimana

Quale fra le seguenti affermazioni sulle caratteristiche del latte materno è più corretta?
Il latte materno ha caratteristiche nutritive che variano durante le varie ore della giornata
Il latte materno normalmente non ha necessità di essere analizzato in laboratorio
Il latte materno ha una composizione che varia durante la poppata
Tutte le precedenti risposte sono esatte