ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Malattia di Ebstein

La malattia di Ebstein è una cardiopatia congenita relativamente rara. La malattia non va trattata fino al momento in cui non si presentino dei sintomi.

a cura di: Prof. Giovanni Stellin (cardiochirurgo)

Cos'è la malattia di Ebstein?

La malattia di Ebstein è una cardiopatia congenita relativamente rara. In questa malformazione esiste un malfunzionamento della valvola tricuspide (N.d.R.: è la valvola che nel cuore collega l'atrio destro con il ventricolo destro e che si chiama così perché è composta da tre lembi triangolari) che può essere associato o meno ad un iposviluppo del ventricolo destro. La malattia non va trattata fino al momento in cui non si presentino dei sintomi, primo tra questi la cianosi (cioè scarsa quantità di ossigeno nel sangue che porta a colore blu scuro della pelle).

Le forme più severe diventano sintomatiche nei primi giorni di vita; quelle più lievi, in linea generale, non hanno sintomi prima dell'età adulta. La cianosi è spesso dovuta alla presenza di una comunicazione tra i due atri e pertanto ad una contaminazione del sangue blu con quello ossigenato. La terapia di questa malformazione è quella chirurgica, che consiste nella ricostruzione della valvola tricuspide, di solito sufficiente per poter chiudere il difetto interatriale e pertanto separare il circolo del sangue scuro da quello del sangue ossigenato.

5/6/2001

11/3/2017

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Malattia di Ebstein"

Atresia della tricuspide
L'atresia della tricuspide è una malattia in cui l'assenza della valvola tricuspide provoca un iposviluppo del ventricolo destro.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Allattamento al seno e risvegli notturni: vuole ancora il latte della mamma di notte
A otto mesi si sveglia e prende ancora il latte dalla mamma. Come comportarsi per risolvere il problema.
Anemia
Le cause possono essere congenite, trasmesse cioè con meccanismo ereditario, o acquisite durante il corso della vita.
Non vuole stare nel passeggino
Il tuo bambino non vuole stare nel passeggino? Alcuni consigli pratici su come fare a risolvere la situazione.
Accertamenti a tappeto e screening
In Pediatria è corretto eseguire accertamenti (del sangue, strumentali o visite) solo quando esiste un sospetto diagnostico.
Emorroidi in gravidanza
Le emorroidi sono un disturbo frequente durante la gravidanza. Le cause e i rimedi suggeriti dal ginecologo.

Quiz della settimana

Quando si è punti da una zecca, quale dei seguenti comportamenti occorre seguire?
Rimuovere la zecca con alcool o acetone
Lasciare la zecca in sede per alcune ore facendola intontire con ammoniaca
Rimuovere la zecca prontamente con una pinzetta
Schiacciare subito la zecca nella sede della morsicatura