ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Le mancano quattro molari permanenti

La mancanza di tutti e quattro i molari permanenti è un evenienza piuttosto rara, e la valutazione sul da farsi deve tener conto delle componenti scheletriche e dentali.

a cura di: Dott. Gabriele Floria (odontoiatra, protesista dentale e specialista in ortognatodonzia)

Il dentista ha riscontrato che a mia figlia di quasi otto anni, manca il "semino" dei quattro molari. Fino ad ora ha perso solo quattro denti da latte (gli incisivi), e mi ha detto di aspettare qualche altro mese prima di intervenire. Volevo sapere con che frequenza questo accade alla sua età e che cosa può comportare.

La mancanza di tutti e quattro i molari permanenti è un evenienza piuttosto rara, e la valutazione sul da farsi deve tener conto delle componenti scheletriche e dentali. Trattandosi di un piano di trattamento molto soggettivo non è possibile dare indicazioni più precise. L'ortodontista incaricato deve tener conto delle necessità funzionali ed estetiche prevedendo anche gli sviluppi futuri della dentatura.

11/7/2002

16/7/2016

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Le mancano quattro molari permanenti"

La prima visita dal dentista
Alcuni consigli per affrontare con serenità la prima visita dal dentista.
Lo spazzolino da denti
I consigli per pulire in modo corretto lo spazzolino da denti.
La trasmissione di carie tra madre e figlio
La carie è infettiva, e spesso è la saliva di mamma a trasmetterla al bambino. E' importante migliorare l'igiene orale della mamma.
Non vuole lavarsi i denti
L'importanza di lavare i denti: i consigli per convincere un bambino a lavarsi i denti.
Succhia il dito
Succhia il dito e non ha nessuna voglia di smettere. Il consiglio è di aspettare, lavorando sui premi piuttosto che sulle punizioni.
La sindrome da biberon
La sindrome da biberon è una forma di carie a rapida evoluzione che distrugge la dentatura da latte.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Idronefrosi
L'idronefrosi congenita è una dilatazione del pelvi renale e dei calici renali dovuta ad una anomalia congenita della giunzione tra il rene e l'uretere.
Speciale: l'ABC del nasino sano
Quasi tutti i piccoli e grandi malanni dei nostri piccoli iniziano dal naso. Trattiamolo con cura.
Stitichezza o stipsi nei bambini
Le cause di stitichezza si possono riassumere in stipsi da squilibri alimentari e la stipsi da ritenzione volontaria. Cosa fare in caso di stitichezza.
E' nata con solo un rene
E' nata con solo un rene. Da un'ecografia risultano numerose aree di ipofissazione riconducibili probabilmente a forme cistiche o displasiche.
Quando iniziare lo svezzamento in caso di allattamento al seno?
Iniziare lo svezzamento a sei mesi o continuare con il solo allattamento al seno? I consigli del Pediatra nutrizionista.

Quiz della settimana

Lo scorbuto è una malattia causata dalla carenza di una vitamina. Quale?
Vitamina A
Vitamina C
Vitamina E
Vitamina K