ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Muco nelle feci

La mucorrea può essere il segno di problemi emergenti legati a varie cause patologiche come: le infezioni intestinali, le sindromi da malassorbimento, i malassorbimenti legati ad allergie alimentari.

Da circa tre mesi mia figlia di 4 anni, elimina assieme alle feci (e a volte senza feci) una notevole quantità di muco (così è stato identificato dal pediatra in seguito alla mia descrizione: sostanza filacciosa, trasparente, a volte leggermente schiumosa, simile come consistenza all'albume d'uovo).

La mucorrea (emissione di notevoli quantità di muco con le feci) può essere segno di problemi diversi. Se isolata, a se stante, senza segni generali di deperimento può essere anche solo segno di una peristalsi intestinale molto vivace (la peristalsi intestinale è il movimento di contrazione dell'intestino che fa avanzare il cibo e le feci).

La mucorrea però può essere il segno di problemi emergenti legati a varie cause patologiche, come: le infezioni intestinali, le sindromi da malassorbimento (celiachia, fibrosi cistica, sindrome di Schwachman), i malassorbimenti legati ad allergie alimentari (prima fra tutte l'intolleranza alle proteine del latte), infestazioni parassitarie (come nell'infezione da Giardia lamblia), malattie da deficienze enzimatiche (come la carenza di lattasi o di sucrasi-isomaltasi), malattie congenite dove l'assorbimento dei nutrienti attraverso i villi intestinali è alterato (come nella linfangectasia intestinale).

L'elenco delle patologie potrebbe continuare a lungo, ma importante è l'osservazione clinica periodica della bambina con valutazione dell'accrescimento staturo - ponderale e valutazione di eventuali altri sintomi aggiunti o emergenti che possano orientare la diagnosi. Al punto in cui si trova (avendo già eseguito numerosi accertamenti sulle feci e generali) è forse utile programmare ulteriori accertamenti diagnostici anche più invasivi; esistono presso le Cliniche Universitarie Pediatriche i Day Hospital gastroenterologici dove i bambini possono eseguire questi accertamenti in regime giornaliero senza effettuare un ricovero prolungato.

1/1/1997

31/8/2015

I commenti dei lettori

mio figlio di 3 mesi a volte quando fa la cacca elimina insieme ad essa del muco.mi sapeste dire cos'è?molti mi hanno detto ke possono essere i muchi della nascita.se è come letto sopra una mucorea mi sapreste dire quali analisi fare per capire se è mal assorbimento del latte? grazie alessandra80

alessandra (AV) 02/02/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Muco nelle feci"

Incontinenza sfinterica
Incontinenza sfinterica può intendersi come incontinenza fecale (encopresi) o urinaria (enuresi).
Il vasino
Uno dei passaggi più difficili per un bambino è quello dal pannolone al vasino. I consigli del Pediatra.
Trattiene le feci
Trattiene le feci e ci disperiamo intorno a lei per fargliela fare. I consigli del pediatra.
Naso chiuso
Un organo molto importante: ci permette di ricevere ossigeno e funge da filtro naturale per l'organismo.
Sangue nelle feci
Nel segnalare la presenza di sangue nelle feci occorre sempre descrivere se il sangue è di colore rosso vivo, se è mischiato alle feci o contiene muco.
Si scarica solo nel pannolino
Non si scarica se non nel pannolino. Dobbiamo lasciarglielo? In questa fase non è consigliata di forzarla.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

A tre anni non riesce ancora a strutturare le frasi
La variabilità dei tempi e modi dello sviluppo del linguaggio è notevole ma, in presenza di alcuni "segnali" significativi, vanno valutati alcuni aspetti.
Accertamenti a tappeto e screening
In Pediatria è corretto eseguire accertamenti (del sangue, strumentali o visite) solo quando esiste un sospetto diagnostico.
Problemi di inserimento in prima media
E' in crisi, continua a piangere per l'enorme cambiamento che le medie comportano.
Intervallo di tempo fra la somministrazione di vaccini diversi
Ci sono intervalli di tempo da rispettare tra un vaccino e l'altro?
La donna dopo il parto
Il brusco cambiamento avvenuto dopo il parto porta l'organismo ad una serie di complesse modificazioni.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte