ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Obesità infantile

Una bambina di otto anni con un peso eccessivo. Per dare un giudizio sul caso specifico è indispensabile ricostruire l'intera curva di crescita per osservare l'evoluzione dell'altezza e del peso.

a cura di: Dott. Gianpaolo De Filippo (endocrinologo pediatra)

Ho una bambina di otto anni; è alta 122 cm. e pesa kg. 36,3. Da premettere che nè io e nè mio marito siamo alti ma sono preoccupata per il peso. Cosa mi consiglia?

La piccola di otto anni, con 122 cm e 36,300 kg ha un'altezza normale per l'età ma un peso eccessivo. Il suo indice di massa corporea é di 24,39; questo indica un'obesità importante (il valore medio di indice di massa corporea per una bambina di 8 anni è di 15,5, con un limite massimo di 19).

L'indice di massa corporea è il risultato del rapporto tra il peso (espresso in kg) e l'altezza (espressa in metri) elevata al quadrato; si tratta di un ottimo metodo di screening dell'obesità, anche se non riesce a dare, di per sè, delle indicazioni sulle percentuali di massa magra e massa grassa.

Per i bambini, come la maggior parte dei parametri, il risultato va rapportato all'età: i valori che normalmente si leggono sulle riviste di divulgazione scientifica e non, cioè di 25 come limite per il sovrappeso e 30 per l'obesità, sono validi per l'adulto e, come si è visto, sono lontani dai parametri dei bambini.

Per dare un giudizio sul caso specifico (immagino che i genitori vogliano sapere se si tratta di un'obesità detta "essenziale" cioè  di origine alimentare, oppure secondaria ad una qualche patologia organica) è indispensabile, come per l'inquadramento di ogni paziente pediatrico, ricostruire l'intera curva di crescita, per osservare l'evoluzione dell'altezza e del peso nel corso degli anni.

L'epoca di inizio del sovrappeso, la sua progressione e l'andamento contemporaneo dell'altezza rappresentano elementi fondamentali per un approccio al problema del sovrappeso. Solo dopo un accurato inquadramento si penserà alla strategia per la sua correzione.

5/10/2011

23/1/2015

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Obesità infantile"

Curiosità sull'obesità
Scopriamo alcune curiosità sull'obesità, da sempre un fattore di rischio per la salute, tipica anche se non esclusiva, delle società dette "del benessere".
L'obesità infantile
Negli ultimi decenni il numero di bambini con problemi di peso, in Italia come nel resto del mondo industrializzato, è costantemente aumentato.
L'obesità nell'arte
Vediamo alcuni esempi di come è stata raffigurata l'obesità nell'arte.
Sovrappeso
Ho un figlio di 8 anni che è in sovrappeso. Ilconsiglio è di affrontare con il Pediatra Curante il problema, analizzando sistematicamente bambino e famiglia.
L'obesità nel bambino
Si definisce obesità quando un bambino/a con un peso superiore al 20% del peso ideale per la sua altezza.
L'obesità nell'arte e nella letteratura
Alcune curiosità sull'obesità nell'arte e nella letteratura. I dati odierni circa il tasso di obesità dei bambini sono allarmanti e in costante crescita.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Fatica a piegare il ginocchio: menisco discoide
Il menisco discoide è un'affezione congenita che consiste in una alterata forma e dimensione a carico di un menisco.
Perdite vaginali in età pediatrica
Le perdite vaginali in età pediatrica sono attribuibili a flogosi, di varia entità, a carico della vulva e della vagina.
Vomito ciclico
Il vomito ciclico consiste in episodi ricorrenti di vomito violento in assenza di causa organica apparente, spesso con una storia familiare di emicrania.
Da che fattori dipende la statura di un bambino?
La statura definitiva di un adulto dipende sia da fattori genetici che ambientali.
Integrazione del latte materno dopo il 6° mese
Dopo il 6° mese è opportuno provare ad integrare il latte materno introducendo alimenti diversi dal latte.

Quiz della settimana

Quale è la causa più frequente di diarrea in età pediatrica?
Un virus
La salmonella
Un parassita intestinale
Un'intossicazione alimentare