ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Saperne di più

approfondire insieme al Pediatra

La pellagra

La pellagra è la malattia dovuta al deficit combinato di vitamina PP e triptofano. I sintomi della pellagra sono lesioni della pelle, demenza, diarrea e disturbi nervosi.

a cura di: Dott. Guido Vertua (pediatra)

La pellagra è la malattia che consegue al deficit combinato di vitamina PP (niacina) e triptofano.

Quest'ultimo è un amminoacido che va assunto tramite l'alimentazione, dal momento che l'organismo umano non è in grado di sintetizzarlo. Il triptofano è anche un precursore della serotonina (un neurotrasmettitore) e della melatonina.

I sintomi della pellagra sono lesioni della pelle (soprattutto pelle ruvida, arrossata e desquamata), demenza, diarrea e disturbi nervosi. Le lesioni dermatologiche sono più frequentemente osservabili nelle zone di maggior sfregamento quali polsi, gomiti e collo.

Il tratto alimentare superiore mostra una caratteristica infiammazione della lingua (glossite) e stomatite cioè un’infiammazione delle mucose della bocca. Nausea e vomito possono essere presenti in fase precoce.

Il deficit può portare alla paralisi delle estremità, in particolare delle gambe.

14/9/2009

30/5/2016

I commenti dei lettori

LA MIA BAMBINA DI 12 ANNI SULLE GAMBE E SULLA PANCIA  HA DEI BRUFOLI DETTA PELLAGRA E AL CONTATTO CON LE MANI LA PELLE E' RUVIDA COSA DEVO FARE X PREVENIRE QUESTA FORMAZIONE CE UN CREMA.....? LE SUE AMICHE CHE PRATICANO UN SPORT CORSA IN MONTAGNA HANNO LO STESSO PROBLEMA CARENZA DI QUALCHE COSA?

monica (VB) 17/02/2012

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Beve molto: non avrà il diabete?
Bere molto (si dice polidipsia) rappresenta effettivamente uno dei segni del diabete, ma normalmente non è però l'unico segno.
Infezione da Chlamydia nel neonato
Il neonato può infettarsi al momento della nascita durante il passaggio nel canale da parto.
Quando introdurre il glutine nello svezzamento
Il glutine deve essere introdotto nella dieta dello svezzamento del bambino dopo il sesto mese di vita.
Calmare il pianto del neonato
Il pianto del neonato è fatto apposta per non lasciare indifferenti. Non esistono neonati che mangiano, dormono e non piangono mai.
Che ruolo gioca il freddo nelle malattie da raffreddamento?
Il termine "raffreddore" ha ancora senso? La sola esposizione al freddo non può causare una malattia infettiva delle prime vie aeree.

Quiz della settimana

Come si corregge una ernia ombelicale del diametro di 2 cm in un bambino di sei mesi di età?
Applicandovi sopra un cerotto
Con un intervento chirurgico immediato
Entrambe le cose sono da fare
Non si deve fare nulla