ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Petto escavato o torace ad imbuto

Il petto escavato è un'anomalia che determina, nella maggior parte dei casi, solo un difetto di tipo estetico più o meno evidente. In alcuni casi il difetto è isolato, in altri si associa a scoliosi.

a cura di: Dott. Antonio Andreacchio (ortopedico)

Vorrei informazioni sul problema del petto scavato (N.d.R.: il petto escavato, detto anche torace ad imbuto, è una deformità della gabbia toracica, caratterizzata da una depressione concava nel mezzo della superficie toracica anteriore), soprattutto sulle tipologie di intervento correttivo, e quali conseguenze può portare in età adulta.

Il petto escavato è un'anomalia che determina, nella maggior parte dei casi, solo un difetto di tipo estetico più o meno evidente. In alcuni casi il difetto è isolato, in altri si associa ad una scoliosi. Nei casi più gravi la "rientranza" delle coste determina una diminuzione dell'espansione polmonare con possibili anomalie a carico della capacità vitale e, qualche volta, anche la funzionalità cardiaca può essere compromessa.

È in questi casi che si rende necessaria la chirurgia dopo una precisa valutazione dei danni organici derivanti dalla deformità. Con la crescita puberale il torace si allarga, soprattutto nei maschi, attenuando i difetti funzionali e nelle femmine la comparsa delle mammelle riesce in parte ad attenuare la presenza dell'escavatum. L'intervento è una toracoplastica che prevede una resezione sterno-costale importante; a mio parere, va riservata ai casi realmente gravi che arrivano ad inficiare le capacità vitali.

Le cicatrici restano evidenti e pertanto non è consigliabile un intervento che abbia come scopo un rimodellamento puramente estetico del torace. Sono pochi i centri ed i chirurghi che hanno esperienza in tale chirurgia.

15/10/2004

21/8/2016

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

E' necessaria la profilassi con Vitamina K in un neonato?
Il neonato è carente di vitamina K ed è importante fornire una supplementazione.
Uso del montelukast nei bambini piccoli
Esistono controindicazioni ad usare gli antileucotrieni Montelukast nei bambini piccoli? Il parere del Pediatra.
Varicella del neonato: gli anticorpi della mamma possono prevenirla?
Se il fratello maggiore contraesse la varicella, il neonato sarebbe a rischio di contagio.
Bambino troppo vivace a scuola
E' fondamentale cercare con serenità di capire i veri motivi che spingono i bambini a comportarsi in modo così vivace. I consigli dello psicologo.
Igiene dentale
I consigli da seguire per l'igiene dei nostri denti.

Quiz della settimana

Come si corregge una ernia ombelicale del diametro di 2 cm in un bambino di sei mesi di età?
Applicandovi sopra un cerotto
Con un intervento chirurgico immediato
Entrambe le cose sono da fare
Non si deve fare nulla