ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Pressione bassa nel bambino

La pressione bassa è una condizione comune in età pre-adolescenziale e durante l'adolescenza. Per prevenire la pressione bassa si consiglia una buona colazione e non sono necessari integratori.

a cura di: Dott. Roberto Bussi (pediatra)

Mio figlio di dieci anni quest'estate, mentre era in chiesa, ha avuto un malore: sudava freddo, gli facavano male le braccia e diceva di vedere nero. La pressione era bassa 50 di minima e 90 di massima. Tutta l'estate ha usato gli integratori ed è andato tutto bene. L'altra domenica sempre in chiesa ha avuto lo stesso malore, pressione bassa e tutto il resto. Sto facendo le analisi (non si sa mai); ha il ferro basso. Da cosa può dipendere?

Gentile genitore, suo figlio ha presentato due episodi comuni alla sua età (pre-adolescenza e adolescenza). Come da lei riferito sono caratterizzati da malessere, sudori freddi, sensazione di dolore alle braccia, visione scura dovuti ad una caduta di pressione.

Si presentano o in occasione di variazione di postura veloce, oppure soprattutto in piedi in situazioni emotive particolari in ambienti affollati (tipica è la chiesa, specie la mattina) con odori particolari oppure in seguito ad un dolore o paura (vedi iniezione o prelievo di sangue). Per prevenire si consiglia una buona colazione e cercare di evitare i punti più affollati.

E’ bene rassicurare il ragazzo e consigliargli, quando sente i primi sintomi, di avvertire chi gli è vicino, spostarsi in luogo meno affollato, sedersi o meglio sdraiarsi. Dovrebbe passargli tutto in poco tempo. Se tali episodi accadessero in situazioni diverse e di frequente ovviamente andrebbero fatti accertamenti confrontandosi con il curante.

Non è chiaro dalla lettera se la pressione era bassa in concomitanza degli episodi o anche negli intervalli fra un episodio e l’altro, quando il ragazzino stava bene. Ricordo inoltre che la pressione va misurata con un adeguato bracciale (alto i 2/3 del braccio); se più alto la pressione risulta più bassa e a questa età le misure dei ragazzi possono essere molto variabili.

Quanto agli integratori, se un ragazzino della sua età mangia un po’ di tutto, non sono necessari.

6/12/2010

21/1/2018

I commenti dei lettori

mia figlia 12 questa mattina e' andata in piscina, dopo mezz'ora e' uscita perche' aveva giramenti di testa e arti inferiori rigidi e freddi e parte superiore del corpo calda. la pressione si e' rivelata bassa dopo un po' e tornata alla normalita. pero' dopo alcune ore si sente fiacca. cosa puo' essere grazie

luigi (VB) 18/01/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Pressione bassa nel bambino"

Controllo del peso e della pressione in gravidanza
Il peso e la pressione sono due parametri indispensabili per valutare lo stato di salute della mamma durante la gravidanza.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Le crisi di collera
Le crisi di collera sono un modo impulsivo col quale il bambino esprime la rabbia. Occorre insegnargli ad esprimere il suo disagio attraverso modi appropriati.
Morso incrociato
Il morso incrociato è un'anomalia per la quale i denti superiori cadono, nel contatto occlusale, internamente rispetto agli inferiori.
Quando iniziare lo svezzamento in caso di allattamento al seno?
Iniziare lo svezzamento a sei mesi o continuare con il solo allattamento al seno? I consigli del Pediatra nutrizionista.
Fotografare un neonato con il flash
Non esiste alcuna ragione per temere effetti negativi da flash di una macchina fotografica.
La parotite
La parotite è una malattia virale, trasmessa mediante le goccioline di saliva. Il periodo di incubazione della malattia è in genere compreso fra 14 e 21 giorni.

Quiz della settimana

Che cos'è un antigene?
Una sostanza che, introdotta in un organismo, induce una risposta immunitaria
Una cellula in grado di fagocitare le particelle estranee all'organismo
Una cellula che produce le proteine necessarie alla difesa dell'organismo
Un sinonimo di anticorpo