ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Pressione bassa nel bambino

La pressione bassa è una condizione comune in età pre-adolescenziale e durante l'adolescenza. Per prevenire la pressione bassa si consiglia una buona colazione e non sono necessari integratori.

a cura di: Dott. Roberto Bussi (pediatra)

Mio figlio di dieci anni quest'estate, mentre era in chiesa, ha avuto un malore: sudava freddo, gli facavano male le braccia e diceva di vedere nero. La pressione era bassa 50 di minima e 90 di massima. Tutta l'estate ha usato gli integratori ed è andato tutto bene. L'altra domenica sempre in chiesa ha avuto lo stesso malore, pressione bassa e tutto il resto. Sto facendo le analisi (non si sa mai); ha il ferro basso. Da cosa può dipendere?

Gentile genitore, suo figlio ha presentato due episodi comuni alla sua età (pre-adolescenza e adolescenza). Come da lei riferito sono caratterizzati da malessere, sudori freddi, sensazione di dolore alle braccia, visione scura dovuti ad una caduta di pressione.

Si presentano o in occasione di variazione di postura veloce, oppure soprattutto in piedi in situazioni emotive particolari in ambienti affollati (tipica è la chiesa, specie la mattina) con odori particolari oppure in seguito ad un dolore o paura (vedi iniezione o prelievo di sangue). Per prevenire si consiglia una buona colazione e cercare di evitare i punti più affollati.

E’ bene rassicurare il ragazzo e consigliargli, quando sente i primi sintomi, di avvertire chi gli è vicino, spostarsi in luogo meno affollato, sedersi o meglio sdraiarsi. Dovrebbe passargli tutto in poco tempo. Se tali episodi accadessero in situazioni diverse e di frequente ovviamente andrebbero fatti accertamenti confrontandosi con il curante.

Non è chiaro dalla lettera se la pressione era bassa in concomitanza degli episodi o anche negli intervalli fra un episodio e l’altro, quando il ragazzino stava bene. Ricordo inoltre che la pressione va misurata con un adeguato bracciale (alto i 2/3 del braccio); se più alto la pressione risulta più bassa e a questa età le misure dei ragazzi possono essere molto variabili.

Quanto agli integratori, se un ragazzino della sua età mangia un po’ di tutto, non sono necessari.

6/12/2010

9/6/2014

I commenti dei lettori

mia figlia 12 questa mattina e' andata in piscina, dopo mezz'ora e' uscita perche' aveva giramenti di testa e arti inferiori rigidi e freddi e parte superiore del corpo calda. la pressione si e' rivelata bassa dopo un po' e tornata alla normalita. pero' dopo alcune ore si sente fiacca. cosa puo' essere grazie

luigi (VB) 18/01/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Pressione bassa nel bambino"

Ipertensione arteriosa
L'ipertensione arteriosa può verificarsi anche nei bambini e negli adolescenti.
Controllo del peso e della pressione in gravidanza
Il peso e la pressione sono due parametri indispensabili per valutare lo stato di salute della mamma durante la gravidanza.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Sport e allattamento
Non ci sono controindicazioni alla pratica di uno sport durante l'allattamento.
Stenosi congenita dei canali lacrimali
I suoi occhi continuano a lacrimare malgrado sia stato sottoposto a sondaggio delle vie lacrimali.
Sterilità e fecondazione assistita
Si parla di sterilità quando la coppia non riesce a concepire dopo un anno di rapporti sessuali regolari. La fecondazione assistita può essere la soluzione.
Idronefrosi
L'idronefrosi congenita è una dilatazione del pelvi renale e dei calici renali dovuta ad una anomalia congenita della giunzione tra il rene e l'uretere.
Speciale: l'ABC del nasino sano
Quasi tutti i piccoli e grandi malanni dei nostri piccoli iniziano dal naso. Trattiamolo con cura.

Quiz della settimana

Lo scorbuto è una malattia causata dalla carenza di una vitamina. Quale?
Vitamina A
Vitamina C
Vitamina E
Vitamina K