ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Pseudotigna amiantacea

La pseudotigna amiantacea è un piccolo disturbo, non contagioso, del tutto transitorio, che si risolve solitamente senza esiti permanenti. I capelli che cadono ricrescono nell'arco di qualche mese.

a cura di: Dott. Fabio Arcangeli (dermatologo)

Alla mia nipotina di tre anni, bionda e di carnagione molto chiara che ultimamente tende ha perdere i capelli appena le si sfiora la testa, il dermatologo ha diagnosticato la "pseudotigna amiantacea". Potreste darmi qualche indicazione in merito a tale patologia, alle cure e ai tempi di guarigione?

La pseudotigna amiantacea, se davvero si tratta di questo, è un piccolo disturbo, non contagioso, del tutto transitorio, che si risolve solitamente senza esiti permanenti. I capelli che cadono ricrescono sicuramente nell'arco di qualche mese. La terapia è molto semplice e consiste nell'applicare un preparato cheratolitico (es. alcool salicilico 10 %) alla sera per una settimana o poco più, in modo da favorire l'allontanamento del materiale cheratinico stratificato.

Non si può sapere con certezza la causa di questo disturbo: a volte si verifica in seguito a una infezione batterica da stafilococco, ma altre volte rappresenta il primo circoscritto segno di esordio della psoriasi. Anche in quest'ultimo caso non necessariamente si deve temere una estensione delle lesioni ad altre parti del corpo, anche se non si può escludere che chi ne sia colpito sia predisposto a manifestare in seguito lesioni tipiche della psoriasi.

12/7/2001

30/7/2016

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

A tre anni non riesce ancora a strutturare le frasi
La variabilità dei tempi e modi dello sviluppo del linguaggio è notevole ma, in presenza di alcuni "segnali" significativi, vanno valutati alcuni aspetti.
Accertamenti a tappeto e screening
In Pediatria è corretto eseguire accertamenti (del sangue, strumentali o visite) solo quando esiste un sospetto diagnostico.
Problemi di inserimento in prima media
E' in crisi, continua a piangere per l'enorme cambiamento che le medie comportano.
Intervallo di tempo fra la somministrazione di vaccini diversi
Ci sono intervalli di tempo da rispettare tra un vaccino e l'altro?
La donna dopo il parto
Il brusco cambiamento avvenuto dopo il parto porta l'organismo ad una serie di complesse modificazioni.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte