ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Richiamo del vaccino anti-morbillo

E' opportuno fare una dose di richiamo della vaccinazione anti-morbillo-parotite-rosolia (anche se le singole malattie dovessero nel frattempo essere state contratte).

Mio figlio Nicola ha 10 anni e all'età di 15 mesi è stato vaccinato contro il morbillo, la parotite e la rosolia. All'epoca ha avuto una reazione al vaccino del morbillo con un esantema simile alla malattia stessa senza una linea di febbre. Mia figlia Marta invece ora ha 15 anni ed è stata vaccinata all'età di 2 anni. Lei non ha avuto nessuna reazione. Devo fare lo stesso dei richiami?

La reazione mostrata fa parte del normale quadro di risposta alla vaccinazione anti-morbillo, alla quale possono seguire, a distanza di una decina di giorni e con frequenza variabile, febbre, rinite, congiuntivite, tosse ed esantema. In pratica, si può fare una leggera forma di morbillo.

Questo non controindica la vaccinazione. In età di scuola media, poi, è opportuno fare una dose di richiamo della vaccinazione anti-morbillo-parotite-rosolia (anche se le singole malattie dovessero nel frattempo essere state contratte, il vaccino si può fare lo stesso, fungendo comunque da innocuo richiamo), per evitare che con il tempo la protezione anticorpale si sia attenuata e non rischiare quindi una malattia da giovane o da adulto.

1/1/1997

18/12/2016

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Richiamo del vaccino anti-morbillo"

Morbillo
Il morbillo, una delle malattie esantematiche, inizia con congiuntivite, raffreddore e tosse; dopo 3-4 giorni appare la tipica eruzione cutanea.
Atassia cerebellare dopo vaccinazione antimorbillo-rosolia-parotite
Ha sofferto di una atassia cerebellare benigna post vaccino morbillo-rosolia-parotite.
Vaccinazione anti morbillo, parotite e rosolia
La vaccinazione anti morbillo parotite e rosolia è consigliabile perchè a volte queste malattie posso presentare complicanze.
Vaccinazione contro il morbillo
Nei bambini più piccoli, può avere delle complicazioni importanti.
Vaccino anti-morbillo e allergia all'uovo
I vaccini contro il morbillo e la parotite, contengono tutti minime quantità di proteine dell’uovo. Ma nessun problema a vaccinare.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Alimentazione dopo l'anno di vita
Dopo il primo anno, l'alimentazione sarà quasi uguale a quella di un adulto. E' importante che segua una dieta completa e varia.
Dolori alle articolazioni e alla schiena in gravidanza
Durante tutta la gravidanza può capitare di avvertire dei dolori articolazioni e alla schiena.
Macchie mongoliche
Le macchie mongoliche sono lesioni maculari congenite determinate dalla presenza in eccesso nel derma.
Aerofagia
Per evitare l'aerofagia nel lattante è bene utilizzare prodotti a base essenzialmente di finocchio, anice verde, melissa e camomilla.
Gli è stato diagnosticato un reflusso vescico-ureterale
La correzione del reflusso vescico-ureterale può essere chirurgica. La tecnica più frequentemente adottata è quella di Cohen.

Quiz della settimana

Che cosa è il miocardio?
Un osso
Una arteria
Un muscolo
Un nervo