ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Ha difficoltà a seguire gli oggetti verso l'esterno

Se l'occhio tende all'esterno potrebbe trattarsi di uno strabismo divergente, ma la storia riferita potrebbe essere compatibile con uno strabismo incomitante.

a cura di: Prof. Paolo Nucci (oculista)

Sono la mamma di un bambino di 27 mesi. Da un po' di giorni ho notato che se, per giocare, inizia a roteare su se stesso in senso orario, o se osserva oggetti che gli scorrono velocemente davanti agli occhi da sinistra verso destra (per esempio le macchinine della giostra che gira in senso orario), il bambino butta l'occhietto sinistro verso l'esterno come se avesse una difficoltà a seguire gli oggetti stessi in movimento. Ciò accade per qualche istante, poi sembra raddrizzare l'occhio per poi riprendere a buttarlo a sinistra. Voglio precisare che ciò avviene solo con l'occhio sinistro e che il bambino non sembra avere nessun problema di vista. Da cosa può dipendere questo? Potrebbe essere un comportamento volontario (io non riesco a valutarlo)?

È difficile dirlo. Se l'occhio tende all'esterno potrebbe trattarsi di uno strabismo divergente, ma la storia riferita potrebbe essere compatibile con uno strabismo incomitante (uno strabismo differente a seconda delle posizioni di sguardo). Sicuramente, dopo aver sentito il pediatra, suggerisco un parere specialistico in breve tempo.

9/4/2002

17/12/2014

I commenti dei lettori

Mia figlia ha 26 mesi,e gia'da 1 anno e mezzo circa ho notato che frequentemente gira lo sguardo verso destra o sinistra,da cosa puo'dipendere?ne devo parlare con il pediatra?Grazie

daniela (NA) 15/10/2012

Daniela, intendi dire che devia lo sguardo, cioè che gli occhi non guardano nella stessa direzione? Se sì, anche se il problema è incostante, una valutazione oculistica per un sospetto strabismo è necessaria.

Giuseppe Varrasi, pediatra (BS) 15/10/2012

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Le crisi di collera
Le crisi di collera sono un modo impulsivo col quale il bambino esprime la rabbia. Occorre insegnargli ad esprimere il suo disagio attraverso modi appropriati.
Morso incrociato
Il morso incrociato è un'anomalia per la quale i denti superiori cadono, nel contatto occlusale, internamente rispetto agli inferiori.
Quando iniziare lo svezzamento in caso di allattamento al seno?
Iniziare lo svezzamento a sei mesi o continuare con il solo allattamento al seno? I consigli del Pediatra nutrizionista.
Fotografare un neonato con il flash
Non esiste alcuna ragione per temere effetti negativi da flash di una macchina fotografica.
La parotite
La parotite è una malattia virale, trasmessa mediante le goccioline di saliva. Il periodo di incubazione della malattia è in genere compreso fra 14 e 21 giorni.

Quiz della settimana

Che cos'è un antigene?
Una sostanza che, introdotta in un organismo, induce una risposta immunitaria
Una cellula in grado di fagocitare le particelle estranee all'organismo
Una cellula che produce le proteine necessarie alla difesa dell'organismo
Un sinonimo di anticorpo