ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Nello sviluppo un seno ha un'asimmetria

L'asimmetria dello sviluppo del seno è un'evenienza abbastanza frequente, ma non sempre è un problema. Bisogna attendere lo sviluppo definitivo e solo allora si potrà fare un bilancio.

a cura di: Dott. Gianpaolo De Filippo (endocrinologo pediatra)

A mia figlia di 12 anni si sta sviluppando il seno, purtroppo con una notevole e visibile asimmetria. Come si può capire se si riequilibrerà? Quanto si deve attendere? Cosa si può fare per equilibrarne la crescita?

L'asimmetria dello sviluppo del seno è un'evenienza abbastanza frequente, ma non sempre è un problema. Comincia a diventarlo quando le due mammelle differiscono per una taglia intera di reggiseno a sviluppo completato. Fino ad allora, consideri la situazione come una specie di "lavori in corso", durante i quali il risultato finale si può solo intravvedere.

Quali possono essere le cause di una eventuale asimmetria definitiva del seno? A parte quelle evidenti dalla storia clinica (un trauma locale in età giovanile, una violenta caduta da bicicletta o durante un esercizio di ginnastica artistica, una pregressa radioterapia) per le rimanenti situazioni esistono diverse ipotesi: compressione da falde di liquido amniotico durante la vita fetale, diversa responsività locale agli estrogeni. Al momento non esistono terapie mediche. Bisogna attendere lo sviluppo definitivo e solo allora si potrà fare un bilancio: se l'asimmetria dovesse confermarsi molto marcata, la soluzione è nella chirurgia plastica.

1/7/2003

9/7/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Nello sviluppo un seno ha un'asimmetria"

Pubertà precoce
Si definisce classicamente pubertà precoce vera la comparsa dei primi segni di sviluppo puberali a un'età inferiore agli otto anni nella femmina.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Fatica a piegare il ginocchio: menisco discoide
Il menisco discoide è un'affezione congenita che consiste in una alterata forma e dimensione a carico di un menisco.
Perdite vaginali in età pediatrica
Le perdite vaginali in età pediatrica sono attribuibili a flogosi, di varia entità, a carico della vulva e della vagina.
Vomito ciclico
Il vomito ciclico consiste in episodi ricorrenti di vomito violento in assenza di causa organica apparente, spesso con una storia familiare di emicrania.
Da che fattori dipende la statura di un bambino?
La statura definitiva di un adulto dipende sia da fattori genetici che ambientali.
Integrazione del latte materno dopo il 6° mese
Dopo il 6° mese è opportuno provare ad integrare il latte materno introducendo alimenti diversi dal latte.

Quiz della settimana

Quale è la causa più frequente di diarrea in età pediatrica?
Un virus
La salmonella
Un parassita intestinale
Un'intossicazione alimentare