ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Ha le tibie vare

Mia figlia di 5 anni presenta tibie vare. Come si può correggere questo problema?

a cura di: Dott. Antonio Andreacchio (ortopedico)

Ho una bambina di cinque anni che presenta le tibie vare (N.d.R.: le gambe, dal ginocchio in giù, sono curvate a parentesi verso l'interno come quelle dei fantini). Si può correggere questo problema e, se la risposta è si, come.

Il ginocchio varo all'età di cinque anni spesso è un aspetto parafisiologico che si presenta a questa epoca della vita. Naturalmente è l'aspetto clinico che guida il medico ortopedico nel formulare la diagnosi corretta. Bisogna infatti escludere che si possa trattare di problemi veri e come tali meritevoli di un trattamento vero e proprio. In prima istanza occorre escludere possa trattarsi di una forma di rachitismo che, in questa nostra epoca, è di solito di tipo vitamina D resistente o per malassorbimento o renale.

Tali accertamenti sono in prima battuta eseguiti con esami del sangue che indagano il metabolismo fosfo-calcico. Una rara (alle nostre latitudini) causa di ginocchio varo nell'infanzia è rappresentata dal morbo di Blount (N.d.R.: si tratta di un disturbo dell'accrescimento dell'arto inferiore che si manifesta con progressivo aumento della curvatura della tibia, con accorciamento dal lato colpito di 1-2 cm) la cui diagnosi è fatta con radiografie degli arti inferiori eseguite in ortostatismo. Queste due citate forme morbose sono risolvibili con terapie mediche e/o chirurgiche (a seconda della severità del caso).

La causa più frequente è comunque quella di un paramorfismo (N.d.R.: è una modificazione morfologica non sostenuta da alterazioni delle strutture osteofibrose, correggibile volontariamente o passivamente) che si risolve con la crescita, spontaneamente e senza l'utilizzo né si scarpe ortopediche né di solette ortopediche. Cosa fondamentale comunque è un esame clinico condotto da persona esperta per poter escludere patologie vere e meritevoli invece di un trattamento adeguato.

18/11/2002

9/9/2015

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Ha le tibie vare"

Il rachitismo
Il rachitismo è una malattia dello scheletro e delle ossa dovuta a una carenza di vitamina D o di calcio.
Osteocondrite del ginocchio
Osteocondrite del ginocchio. Quali sono le terapie più indicate? La terapia, nella maggior parte dei casi, consiste nel riposo e nel monitorare il decorso.
Vitamina D
La vitamina D contribuisce alla calcificazione dell'osso. Il fabbisogno giornaliero da 0 a 2 anni è di 10 microgrammi (400 IU).
Ginocchio valgo
il valgismo fisiologico delle ginocchia non richiede per una sua correzione alcun trattamento.
Rachitismo e vitamina D
Perché si danno le gocce di vitamina D dalla nascita? Servono ad evitare il rachitismo nei bambini.
Eruzione dei denti da latte
E' in ritardo con l'eruzione dei denti da latte: non è ancora uscito alcun dentino a 9 mesi. Il parere dell'odontoiatra.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Epitelioma calcifico di Malherbe
L'Epitelioma calcifico di Malherbe è una rara lesione della pelle. Va rimossa chirurgicamente.
Ipoglicemia neonatale
L'ipoglicemia è un'evenienza frequente nel periodo neonatale. Un calo di zucchero è più frequente nei prematuri.
Parotite in gravidanza
Non esiste alcuna evidenza che la parotite contratta in gravidanza sia dannosa per il feto.
Allattamento e Mestruazioni: si può allattare al seno durante il Ciclo?
Le mestruazioni non hanno nessun effetto diretto nell'allattamento al seno.
Come punire un bambino piccolo?
Come punirlo? A quattordici mesi non serve punire il bambino perchè a questa età, non ne capisce il significato.

Quiz della settimana

Con che frequenza compaiono i cosiddetti "dolori di crescita" nei bambini sani?
2-3%
5-10%
10-20%
20-30%