ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Trauma di un dente da latte

Ci hanno consigliato di mettere una protesi nello spazio del dente perso per permettere di mantenere il giusto spazio tra i denti ed evitare di dover mettere in futuro un apparecchio.

a cura di: Dott.ssa Carla Fonda (odontoiatra e protesista dentale e specialista in ortodonzia)

Mio figlio di 3 anni ha avuto un trauma al volto con l'avulsione completa dell'incisivo superiore di destra, ho fatto una lastra digitale che ha escluso fratture o residui del dente, l'alveo e slargato e non ha permesso di riposizionare il dente. Mi è stato proposto di posizionare una protesi nello spazio del dente perso (da una dentista mia amica e quindi non interessata all'aspetto economico) per permettere di mantenere il giusto spazio tra i denti ed evitare di dover mettere in futuro un apparecchio per l'arcata superiore. Il pediatra di famiglia mi invece detto di lasciare cosi il bambino e non mettere nulla! Che mi dite al riguardo?

La protesi utilizzata quale mantenitore di spazio per i denti frontali (incisivi) ha un'indicazione puramente estetica. In generale, infatti, il mantenitore di spazio viene utilizzato in situazioni in cui viene perso un elemento dentario da latte (deciduo) nei settori posteriori della bocca (molarini decidui) in prossimità di elementi dentari definitivi già erotti o in via di eruzione che potrebbero effettivamente spostarsi e “portare via spazio” ad un dente definitivo che dovrà erompere molto tempo dopo.

Nel caso in questione, l'incisivo superiore è il primo dente che eromperà nell'arcata superiore, per cui troverà lo spazio necessario, sempre che non si evidenzino  altre problematiche ortodontiche indipendenti dalla perdita precoce dell'incisivo da latte.

8/6/2010

16/5/2017

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Trauma di un dente da latte"

Caduta precoce dei denti da latte
I bambini hanno 20 denti da latte che iniziano ad erompere dai 6 mesi ai 3 anni con progressione che può essere lenta o veloce precoce o tardiva.
Gli è rientrato un dentino
Un dentino da latte che rientra può essere causato da un trauma. Una valutazione ortodontica è in questi casi sempre consigliabile.
Mantenitori di spazio
I mantenitori di spazio sono apparecchi per tenere il posto ad un dentino che è caduto.
Solco lineare sui denti da latte
Mia figlia di 4 anni presenta un'anomalia alla smalto dei denti incisivi. Cosa si può fare per non peggiorare la situazione?
Ha rotto i due incisivi
Ha perso i due incisivi superiori ma uno dei monconcini rimasti è diventato nero.
Ortopanoramica delle arcate dentarie
Dovrò far eseguire a mia figlia una ortopanoramica delle arcate dentarie. Non si tratta di un esame pericoloso.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Asfissia intrapartum
L'asfissia intrapartum può essere causa di paralisi cerebrali, ritardo mentale, epilessia, oltre che a deficit neurologici minori.
Circonferenza del cranio nel neonato
La circonferenza del cranio deve essere regolare per velocità di accrescimento e per dimensioni in base all'età del bambino.
E' geloso di sua sorella
Da quando è nata la sorellina ha assunto un atteggiamento violento. Mentre quando non c'è la sorella lui è un angelo.
Cianosi
La cianosi è il colorito scuro-bluastro della cute che normalmente indica un problema di scarsa ossigenazione dei tessuti.
Morso aperto
Il morso aperto è una malocclusione dentale che può portare a problemi di deglutizione e masticazione.

Quiz della settimana

Come viene diagnosticata la fibrosi cistica o mucoviscidosi?
Con un esame del sangue
Con un esame sulle feci
Con il test del sudore
Con un esame delle urine