ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Vaccinazione anti-Haemophilus: fino a quando?

La vaccinazione contro l'Haemophilus influenzae di tipo b va consigliata in tutti i bambini sotto i 5 anni di età. E' in questo periodo che si può essere colpiti da Haemophilus influenzae di tipo b.

a cura di: Dott. Guido Vertua (pediatra)

Potreste completare la risposta sul vaccino anti-haemophilus indicando fino a quale età risulta ancora consigliabile praticare questa vaccinazione ed in particolare è ancora consigliabile per un bimbo di 3 anni come mio figlio ?

La vaccinazione contro l'Haemophilus influenzae di tipo b va comunque consigliata in tutti i bambini sotto i 5 anni di età e quindi anche nel suo caso.

Infatti, se da una parte all'età di tre anni si è ridotto il rischio di contrarre la meningite (che ha un picco di incidenza tra i 6 ed i 24 mesi di vita), dall'altra parte si è nel periodo di età più colpito dalla seconda per frequenza tra tutte le forme invasive da Haemophilus influenzae di tipo b: l'epiglottite.

L'epiglottite è una cellulite, in altre parole di una grave infiammazione acuta del tessuto connettivo lasso sottocutaneo, che interessa i tessuti sopra la glottide (parte alta della laringe). E' una patologia drammatica e potenzialmente letale che si verifica solitamente in bambini tra i 2 e i 7 anni, con un picco di incidenza intorno ai tre anni e mezzo. Provoca una ostruzione delle vie aeree improvvisa ed imprevedibile, che spesse volte richiede una intubazione naso-tracheale per assicurare la sopravvivenza del malato.

1/12/1996

17/5/2016

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Vaccinazione anti-Haemophilus: fino a quando?"

Vaccino contro l'haemophilus influenzae
L'Haemophilus influenzae è un batterio, che non deve essere confuso con i virus dell'influenza, che può causare malattie molto gravi.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Allattare quando riprende il ciclo?
La ripresa del ciclo non incide nell'allattamento. Sfatiamo alcune dicerie che talvolta capita di sentire.
Beclometasone dipropionato
Il principio farmacologico denominato beclometasone dipropionato appartiene alla classe dei farmaci corticosteroidi topici per uso inalatorio.
È troppo attaccata alla mamma
Il distacco dalla mamma è sempre un problema per ogni bambino. Ecco i consigli su come affrontare questo passaggio della vita.
Come si sviluppa la vista nei neonati
Cosa vede il neonato? Come si trasforma e si sviluppa la vista dei neonati nel primo anno di vita.
Il seno in gravidanza
Durante la gravidanza il seno si prepara per l'allattamento. Il seno diventa più sodo e più grosso.

Quiz della settimana

Che cosa fare in caso di perdita di sangue dal naso?
piegare la testa il piu' possibile all'indietro
comprimere la parte ossea del naso
riempire le narici di cotone per arrestare l'emorragia
nessuna delle risposte e' corretta