ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Viaggia con noi

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Alti Tauri - Austria

Immaginatevi un borgo incastonato tra i monti; immaginatevi il bosco, i cavalli, la piscina, le terme; immaginatevi la neve d’inverno e il sole d’estate…

a cura di: Stefania Gonzales

Immaginatevi un borgo incastonato tra i monti; immaginatevi il bosco, i cavalli, la piscina, le terme; immaginatevi la neve d’inverno e il sole d’estate… E poi aggiungete ricche cene e colazioni al sacco, corsi e animazione per i bambini, una sala giochi tutta per loro e una “calda” stube tutta per voi, camere spaziose e accoglienti, un servizio di classe, ma anche tanta simpatia. E persone che parlano italiano. Non è il Paese della cuccagna, è il Grüner Baum, un particolare albergo di charme (fa parte della catena Relais & Chateaux) situato nel parco nazionale degli Alti Tauri, in Austria. Proprio sopra a Bad Gastein, elegante stazione termale frequentata in passato da reali e nobili austriaci. Particolare perché è pensato come un villaggio, ma a misura di famiglia (ma anche di coppie, di single, di amici): le stanze non si trovano in uno stesso edificio, ma in cinque case costruite nel tipico stile austriaco.

E, per gruppi familiari numerosi o per chi non ama stare nelle camere d’albergo, ci sono gli appartamenti. Colazione, pranzo e cena si consumano nella Ganghoferstuberl, una grande sala della “casa” principale, che si affaccia sul giardino. A feste, cene di gala o appuntamenti speciali sono dedicate invece la Hochzeitstube e la Rosslstube. Si mangia e si beve bene; e, se amate la birra, sappiate che qui trovate quella non pastorizzata. Vi consigliamo il Grüner Baum perché è un albergo incantevole, dove si torna sempre (almeno) una seconda volta, perché è attrezzato per chi ha bambini (menù ad hoc, lettini nella stanza dei genitori e animazione) e poi perché è l’ideale per vacanze eclettiche. Potete, per esempio, scegliere di rilassarvi: ci sono due piscine, una all’aperto, che ovviamente funziona solo in estate, e una coperta con acqua termale calda. Ci possono entrare anche i bambini dai tre anni in su, anche se non sanno nuotare perché c’e' tutta una parte “dove si tocca”.

Ovviamente dovrete sempre star loro accanto. Una nota interessante soprattutto per chi ha figli un po’ agitati: l’acqua calda li stanca e li rilassa e, insieme all’aria di montagna (quasi sempre) vi garantisce sonni lunghi e tranquilli. Oltre che nuotare nell’acqua termale, potrete anche fare tutti i trattamenti curativi (bagni termali, massaggi, ginnastica) e di bellezza (dal drenaggio linfatico allo shiatzu, dalla ceretta all’Esalen, un mix di tecniche di massaggio di ogni parte del mondo). Se siete più sportivi, ci sono da fare le passeggiate, semplici o impegnative, nel Parco degli Alti Tauri, o potete andare in mountain bike, che l’albergo affitta gratuitamente per due giorni. E a due chilometri dal Grüner Baum c’e' un campo da golf con nove buche. Se vi piace girare, potete andare alle miniere di sale (Salzbergwerk) di Hallein o scendere, anche a piedi a Bad Gastein: impressionante e' la cascata proprio nel centro del paese. Di tutt’altro spessore la gita a Salisburgo, una delle più affascinanti citta' europee. La raggiungete in un’oretta di macchina e l’albergo organizza spesso tour con la guida. In tutto il salisburghese ci sono da vedere poi i castelli e i monasteri arroccati sui monti in posizioni strategiche. E per i bambini e' una festa. In estate (tutto luglio e a fine agosto) vengono organizzate gite in calesse e galoppate sui pony, pic-nic nel bosco e visite in fattoria (con mucche, pecore e maialini), passeggiate per i campi e gite allo zoo alpino. Ma la cosa più divertente e' la Fuchsfarm, la casa delle volpi, poco distante dall’hotel. Qui si svolge il Robin Hood Camp, una mini avventura di 1, 2 o 3 giorni durante la quale i bambini rivivono le gesta dell’eroe, dormendo nella casa nel bosco, pescando nel laghetto e vivendo l’esperienza del bivacco. Con la supervisione di uno o più animatori qualificati e cibi cucinati dall’albergo. In inverno, invece, viene organizzato un mini campo da sci, con lo skilift e maestri che insegnano ai bimbi i primi passi sulla neve. E poi ancora si fa la caccia al tesoro, si prepara da mangiare nella cucina dell’albergo, si fa modellismo con la pasta con il sale, si partecipa alla Festa degli indiani con tanto di tenda e colazione alla brace, o a quella della pizza, cuocendola nel forno all’aperto.

Quanto costa: il Grüner Baum, per tutto quello che offre, non e' neanche costoso, soprattutto se si approfitta dei pacchetti per le famiglie, vale a dire una settimana di soggiorno per due adulti e due ragazzi con eta' inferiore ai 12 anni, trattamento di mezza pensione nella migliore camera disponibile (comunque sono tutte bellissime), miniclub con animazione, Robin Hood Camp, sport e una cena di gala Relais & Chateaux. In luglio o dal 26 agosto al 9 settembre i prezzi sono di 24.780 scellini (meno di 3 milioni e mezzo) per gruppo familiare: praticamente, ogni adulto pagante i bambini sono accolti gratis. Come andare: A4 - Milano Tarvisio (Venezia, Udine, Passo del Tarvisio). I

n Austria, alla frontiera si compra un bollo (si chiama Vignette) per l’autostrada, e si va in direzione Villach. All’ultima uscita di Villach si segue per Spittal e poi in direzione Mallnitz (i cartelli indicano il trenino con le auto). Qui si carica la macchina sul treno (partenze ogni ora dalle 6.10 alle 22.10) e si arriva a Bockstein. Da Bockstein si seguono le indicazioni per Badgestein (un paio di chilometri) e da qui, sulla destra, si seguono le indicazioni per il Gruner. Oppure, si può prendere la A22 per Bolzano e il valico del Brennero, quindi autostrada A13 fino a Innsbruck. Da Innsbruck si deve seguire per Monaco e prendere l’uscita di Wörgel West direzione Brixental. Seguire per St. Johann e poi verso Fieberbrunn. Da qui seguire per Saalfelden, proseguire in direzione Zellam See e quindiverso Bad Gastein. Per informazioni: Hoteldorf Grüner Baum, tel. 0043.6434.25160, fax 0043.6434.251625, e-mail: mailto:info@grunerbaum.com http://www.grunerbaum.com/index_it.html

Gli amici consigliano

Enrico: ”Per quanto riguarda il parco degli Alti Tauri, abbiamo passato una splendida vacanza a Matrei in Osttirol. Il posto, a 900 m di quota, e' molto adatto ai piccolissimi; ci sono molte gite brevi, un'ora circa, con arrivo in posto di ristoro attrezzato; ogni ristorante mette a disposizione seggiolone e menu bambini; in paese c'e' una bella piscina, il clima e' asciutto e ventilato.Ci siamo stati una decina di anni fa; so che adesso, come in molte altre zone dell'Austria, c'e' un grosso sforzo verso i turisti italiani, sempre più numerosi, e che l'italiano e' parlato negli uffici del turismo e in molti alberghi e negozi. Sempre in zona, un posto stupendo e' Kals am Grossglockner, ai piedi della montagna più alta d'Austria. Gite da consigliare: alle cascate di Krimml (Krimmler Wasserfalle), la strada alpina del Grossglockner (Grossglockner Hochalpenstrasse) e alla citta' di Lienz”.

25/8/2001

25/8/2001

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

A tre anni non riesce ancora a strutturare le frasi
La variabilità dei tempi e modi dello sviluppo del linguaggio è notevole ma, in presenza di alcuni "segnali" significativi, vanno valutati alcuni aspetti.
Accertamenti a tappeto e screening
In Pediatria è corretto eseguire accertamenti (del sangue, strumentali o visite) solo quando esiste un sospetto diagnostico.
Problemi di inserimento in prima media
E' in crisi, continua a piangere per l'enorme cambiamento che le medie comportano.
Intervallo di tempo fra la somministrazione di vaccini diversi
Ci sono intervalli di tempo da rispettare tra un vaccino e l'altro?
La donna dopo il parto
Il brusco cambiamento avvenuto dopo il parto porta l'organismo ad una serie di complesse modificazioni.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte