ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Viaggia con noi

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Strassoldo

Il Castello di Sopra, come l'adiacente Castello di Sotto, sono racchiusi in un delizioso borgo medievale immerso nella pace di un grande parco secolare.

a cura di: Stefania Gonzales

Un'occasione rara per fare un tuffo nel Medio Evo e vedere i bellissimi castelli di Strassoldo di Sopra e di Sotto (a Cervignano del Friuli in provincia di Udine) l'avrete nella terza settimana di ottobre, quando, dalle 10 al tramonto, gli antichi manieri (normalmente chiusi ai turisti) apriranno i battenti al pubblico in occasione della manifestazione "In autunno: frutti, acque e castelli - Un magico intreccio tra storia, fantasia, creatività e ambiente naturale".
Adiacenti e coevi, racchiusi in un borgo medievale e immersi in parchi secolari, i castelli di Strassoldo sono abitati da più di mille anni dalla stessa famiglia che li fece edificare (i conti di Strassoldo). Tra i più antichi e ricchi di storia della regione, sono conosciuti come "castelli d'acqua" della Zona delle Risorgive della Bassa Friulana, a due passi dalla colonia romana di Aquileia e dalla Fortezza di Palmanova. Solitamente nella terza settimana di ottobre, nelle preziose sale dei castelli artigiani, artisti, antiquari, gioiellieri e decoratori svilupperanno il tema dell'autunno e dei frutti con un richiamo alle festività natalizie, mentre nelle aree verdi esporranno vivaisti selezionati. Inoltre, si potrà visitare il parco secolare del castello di Sotto accolti dalla contessa Ombretta Strassoldo, mentre il duca Gian Luca Badoglio vi condurrà nel magnifico parco all'inglese del Castello di Flambruzzo.
Da vedere, inoltre, l'esposizione di prodotti agro-alimentari tipici a Villa Vitas e gli affreschi trecenteschi della chiesetta di S. Maria in Vineis, i più importanti della Bassa Friulana, e il Museo della Civiltà Contadina di Aiello (a 3 chilometri da Strassoldo).
Il territorio di Strassoldo era popolato già dalla fine del Paleolitico superiore e pare che nel 565 esistesse un castello, detto "dalle due torri", costruito con i ruderi di Aquileia distrutta dagli Unni. Attorno alle due torri originarie (di cui una è ancora visibile incorporata nel corpo principale del castello di Sopra) si svilupparono due i due corpi adiacenti del Castello di Sopra e quello di Sotto, che vennero ampliati e fortificati fino a divenire un centro importante del potere feudale in Friuli. Il castello di Sopra era costituito da fossato, mura, quattro torri, una porta e sei case, mentre quello di Sotto era protetto da due cerchia di mura con una torre, una porta, la residenza signorile e undici case. Incendiati nel 1381, i castelli vennero prontamente restaurati. Nel corso del XV secolo vennero ulteriormente rafforzate le opere difensive per fronteggiare le possibili scorrerie dei turchi. Il Cinquecento fu fatale per Strassoldo che, ripetutamente espugnato e incendiato, perse il suo ruolo difensivo rimanendo un'importante sede giurisdizionale e residenza di alcuni membri della famiglia castellana.

Notizie utili. Entrambi i castelli aderiscono al programma di "Visite Esclusive", con il quale le proprietarie dei castelli di Sopra e di Sotto (e i proprietari di altri 20 palazzi e castelli della regione) accolgono gruppi di almeno 20 persone, fungendo da ciceroni nella visita dei parchi e degli interni. Inoltre, i castelli aprono due volte l'anno anche ai singoli visitatori in occasione delle due manifestazioni tematiche "In Primavera: Fiori, Acque e Castelli" e l'omologa autunnale.

Come andare

Strassoldo è a 25 km da Udine. Si raggiunge con l'autostrada A/4, uscita Palmanova. E' a 3 chilometri dal casello in direzione Cervignano/Grado. 
 

15/9/2009

15/9/2009

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Aumento di peso in gravidanza
L'aumento di peso nell'arco dell'intera gravidanza normalmente si aggira tra i 7 e i 14 kg complessivi.
Calo di peso nel neonato
Il calo di peso è normale nei primi giorni di vita del neonato. Si considera normale che un neonato a termine recuperi il peso della nascita entro 8-10 giorni.
Servono le lenti progressive nella miopia?
Non esiste nessuna evidenza scientifica che la lente Varifocale o progressiva sia utile nella gestione della miopia.
Allattare quando riprende il ciclo?
La ripresa del ciclo non incide nell'allattamento. Sfatiamo alcune dicerie che talvolta capita di sentire.
Beclometasone dipropionato
Il principio farmacologico denominato beclometasone dipropionato appartiene alla classe dei farmaci corticosteroidi topici per uso inalatorio.

Quiz della settimana

Che cosa e' il meconio?
Una secrezione densa emessa dalla bocca del neonato al momento della nascita
Una sostanza emessa dall'intestino del neonato
Una sostanza vischiosa proveniente dal naso del neonato
Nessuna delle risposte corretta