Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Mastocitosi bollosa

La mastocitosi bollosa, malattia peraltro benigna anche se assai fastidiosa, non è guaribile farmacologicamente. L'evoluzione solitamente procede verso una lenta ma progressiva attenuazione.

a cura di: Dott. Fabio Arcangeli (dermatologo)

Alla mia nipotina è stata diagnosticata una mastocitosi bollosa. Ha undici mesi e da tre convive con questa malattia. Quali sono le probabilità di guarigione?

La mastocitosi bollosa, malattia peraltro benigna anche se assai fastidiosa, non è guaribile farmacologicamente. L'evoluzione solitamente procede verso una lenta ma progressiva attenuazione della urticabilità delle lesioni nel corso degli anni. E' utile comunque provvedere a gestire il disturbo mettendo in atto tutto ciò che serve a minimizzare il traumatismo delle lesioni (lavaggi delicati, asciugamento per tamponamento e non sfregamento, indumenti protettivi, non assunzione di farmaci antiinfiammatori non steroidei e limitazione di alimenti istaminoliberatori ecc.).

L'esposizione alla luce solare, per quanto capace di evocare urticazione, alla lunga può sortire effetti benefici. Si consiglia comunque un incontro con un dermatologo di fiducia.

Altro su: "Mastocitosi bollosa"

Mastocitoma solitario
La mastocitosi cutanea esordisce in genere alla nascita. La cute è l’organo più frequentemente interessato.