Ha difficoltà nel socializzare

Mio figlio di cinque anni spesso si avvicina ad un gruppo, ma viene respinto. I consigli dello psicologo.

Aggressività nel bambino piccolo

A dieci mesi non esiste aggressività: sono "prove tecniche" di relazioni con gli altri, basta guidarle nel modo giusto.

Una camera in comune per due fratelli

Se non si ha possibilità di spazio, i bambini possono vivere nella stessa stanza: ciò non influenzerà il loro sviluppo emotivo.

Digrigna i denti mentre dorme

Il bruxismo, cioè digrignare i denti mentre si dorme, è un fenomeno che si può osservare in tutte le diverse fasi della crescita di un bambino.

Allattamento al seno: quando posso smettere di allattarlo?

A che età si può interrompere senza problemi l'allattamento al seno? I consigli del pediatra.

Due gemelle molto vivaci

Come aiutare la mamma a gestire due gemelle di due anni molto vivaci. I consigli della psicologa.

Aggressività alla scuola materna

Alla scuola materna picchia gli altri bambini, anche quelli più grandi, senza motivo. I consigli su come fargli superare questa fase di aggressività.

Il bambino iperattivo

Le cause dell'iperattività e deficit di attenzione e cosa fare se un bambino sembra iperattivo.

Bambini e animali domestici

Un animale domestico è uno stimolo per la crescita di ogni bambino. I consigli degli esperti sull'igiene da tenere in casa con un animale.

Affermazione e sviluppo del sè

Lo sviluppo e l'affermazione del Sé sono processi del tutto naturali: il bambino individua o scopre elementi fondamentali diversi per ogni età.

Cambiare casa

Cambiare casa: è importante far partecipare il bambino. I consigli della psicologa.

Aggressioni all'asilo nido

Mio figlio è aggredito all'asilo nido dai compagni di scuola. La maestra dice che dobbiamo spronarlo a difendersi.

Gioca con i nostri capelli

Il mio bambino ha il vizio di giocare con i nostri capelli. Non bisogna preoccuparsi troppo, dato che questa abitudine non porterà alcun danno.

Al nido, comunque!

Mandarlo all'asilo nido anche se la mamma è a casa può essere una saggia decisione.

Complesso di Edipo: è morbosamente attaccata al suo papà

Il complesso di Edipo nasce con Freud e identifica il desiderio sessuale nei confronti del genitore di sesso opposto.

Fatica a prendere sonno

Anche dopo una giornata stancante, la sera fatica a prendere sonno e di conseguenza si agita.

Crisi d'angoscia

Le crisi d'angoscia sono una normale fase della vita di un bambino, nella quale il piccolo sperimenta la paura di staccarsi dalla madre.

Bagnetto impossibile

E' diventato impossibile cambiarla o fare il bagnetto: non sta più ferma un attimo. I consigli per effettuare il bagnetto in sicurezza.

Non vuole stare nel passeggino

Il tuo bambino non vuole stare nel passeggino? Alcuni consigli pratici su come fare a risolvere la situazione.

A scuola la prendono in giro

Da quando è tornata a scuola, ho notato che non riesce ad inserirsi bene. I consigli per farla sentire più sicura in se stessa.

Ha iniziato improvvisamente a balbettare

Mio figlio di due anni ha iniziato improvvisamente a balbettare. Noi stiamo facendo finta di niente ma iniziamo a preoccuparci.

Vomita per attirare l'attenzione

Quando la sgrido inizia a tossire fino a farsi venire il vomito. Vuole attirare l'attenzione? I consigli della psicologa.

Disturbo del linguaggio nei bambini

Generalmente si considera la soglia di 36 mesi un'età "limite" tra una variazione normale e un disturbo del linguaggio.

Bambino timido

Mentre a casa è vivace ed allegro, alla scuola materna è timido e non partecipa ai giochi.

Spasmi affettivi: crisi che sembrano convulsioni

Gli spasmi affettivi sono movimenti di irrigidimento del bambino scatenati spesso da dolori acuti o varie frustrazioni, che sembrano convulsioni o capricci.

Bambini con difficoltà cognitive

Bisogna essere sempre fiduciosi che i nostri figli possano migliorare le proprie capacità cognitive e dare di più di quello che crediamo.

E' angosciata dalla scuola materna

Questa bimba ha bisogno, più degli altri, dell'asilo: deve imparare a contenere le sue crisi d'angoscia.

Andrà alla materna con sua sorella

E' meglio inserirlo in una classe dove ha già la sorella o "forzarlo" a socializzare in una classe di soli bambini estranei? I consigli della specialista.

Quando si inizia a sognare?

Esiste una notevole variabilità nella descrizione dei sogni da un bambino all'altro. Dall'età di 3 anni i bambini iniziano a riferire sogni occasionali.

A che età la scuola elementare?

Ci sono problemi ad anticipare l'ingresso alla scuola elementare? I consigli della psicologa.