E' vero che il latte materno difende i lattanti dalle infezioni?

Vero72.2%
Falso11.1%
Solo nei neonati prematuri2.8%
Solo nei primi due mesi di vita13.9%

Totale risposte: 36. La risposta più corretta è quella evidenziata.

Il commento degli esperti di Pediatria On Line sul quiz: Latte materno

Anche se non offre una protezione assoluta (i bambini allattati al seno non sono certo immuni dalle infezioni), è però vero che il latte materno ha una azione protettiva, con diversi meccanismi.

Nel latte materno ci sono anticorpi che la mamma passa al figlio e che lo proteggono da malattie. Si tratta soprattutto di immunoglobuline IgA, sostanze di difesa che vanno a rivestire le pareti dell'intestino, difendendolo dall'aggressione di germi e virus e dalla penetrazione di sostanze "estranee" che potrebbero contribuire allo scatenamento di reazioni allergiche.

Il latte materno contiene la lattoferrina (una proteina che lega il ferro) e il lisozima (un enzima dotato di attività antibatterica), capaci di stimolare il sistema di difesa dell'organismo.

Il latte materno possiede inoltre alcune sostanze, chiamate fattori bifidogeni, che favoriscono la crescita di un batterio "buono", il Lactobacillus bifidus, che antagonizza a livello intestinale lo sviluppo di germi potenzialmente patogeni.