Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Le si stanno sgretolando i denti da latte

A tre anni le si sgretolano i denti da latte. Da cosa può dipendere? Potrà riproporsi il problema con i denti permanenbti? I consigli del dentista.

a cura di: Dott. Giovanni Delitala (odontoiatra)

Ho una bambina di circa tre anni e mezzo. Da un anno a questa parte, le si sta togliendo lo smalto dai denti, con conseguente sgretolamento di tre denti, che ormai sono quasi inesistenti. Consigliata dal pediatra, ho dato a mia figlia per circa sei mesi delle pasticchette di fluoro, senza avere però alcun miglioramento. Da che cosa può dipendere? Potrebbe riproporsi il problema, una volta persi i denti da latte? 

Suppongo che sia una lesione generalizzata a tutta la dentizione decidua, altrimenti, se la lesione è "ristretta" al gruppo anteriore superiore e/o inferiore, ci deve essere stato un trauma dento-facciale. È possibile si tratti di una amelogenesi imperfetta cioè di una ipomaturazione o ipocalcificazione delle cellule deputate alla produzione dello smalto dei denti oppure di una dentinogenesi (N.d.R.: processo di formazione della dentina, la sostanza che circonda la polpa dentaria e che è rivestita dallo smalto) imperfetta.

Entrambe sono malattie ereditarie. Occorre vedere, all'anamnesi familiare, se qualcun altro in famiglia ha presentato queste caratteristiche. Altresì è importante valutare la storia clinica della bambina: malattie il primo anno di vita e assunzione di farmaci, problemi durante la gestazione ed assunzione di farmaci da parte della madre. Per quanto riguarda la seconda domanda, la risposta è positiva: possono essere interessati anche i denti permanenti. Per una diagnosi più approfondita, è bene fare delle piccole radiografie occlusali anteriori sia superiori che inferiori 2 bite-wing, e delle piccole radiografie periapicali sia superiori che inferiori; a 3 anni e +/- 6 mesi dovrebbero già esserci le gemme dentali dei permanenti incisivi di sicuro, ma anche un premolare e canino, mentre il primo molare è presente dalla nascita.

Tra i 6 ed i 7 anni si può già fare un radiografia panoramica. All'età della bambina, il fluoro rimane comunque utile, anche se nel suo caso non può avere la funzione di riparare una lesione già esistente. Continui ad utilizzare le compresse o le gocce al fluoro (a tre anni si usa la dose di 0.50 mg al giorno) e le faccia lavare i denti 2/3 volte al giorno con un dentifricio (è meglio, anche se non indispensabile, che sia a basso contenuto di fluoro, per evitare che, ingoiandolo, il quantitativo si sommi con quello già somministrato). Inoltre, è bene, presso un centro specializzato, "ricoprire" i dentini con del composito (strip crown), dopo magari aver eliminato la placca presente ed aver fatto una seduta di fluoroprofilassi topica. Questo, al più immediato possibile ... è quanto!