Ho il gruppo sanguigno 0 Rh+ e mio marito invece A Rh+. Durante la prima gravidanza ho eseguito il test di Coombs indiretto che ha dato risultato negativo ed è nato Alessandro (4,250 Kg, gruppo A Rh+) senza alcun problema di ittero o altro. Adesso sono alla seconda gravidanza e il test di Coombs è negativo: ci potranno essere problemi di ittero o altro?

Fate attenzione e armatevi di tanta pazienza, perché la faccenda è complicata. Sui globuli rossi (le cellule del sangue che portano l'ossigeno) noi abbiamo due sistemi di riconoscimento: il sistema AB0 e il sistema Rh. Tutti e due insieme formano il cosiddetto gruppo sanguigno: il sistema AB0 funziona come se ci fossero due tipi diversi di bandierine: la bandierina A e la bandierina B. Se sui globuli rossi di una persona è esposta solo una delle due bandierine (A o B), il gruppo sarà A o B; se tutte e due le bandierine sono fuori, il gruppo sarà AB; se nessuna bandierina è fuori, il gruppo è O (zero); il sistema Rh funziona come un sistema con una sola bandierina: se è fuori, il gruppo è Rh+ (Rh positivo); se non è fuori, il gruppo è Rh- (Rh negativo).

Dalla combinazione dei due sistemi, vengono fuori otto possibili gruppi: A Rh+, A Rh-, B Rh+, B Rh-, AB Rh+, AB Rh-, O Rh+ e O Rh-. Il gruppo sanguigno di un bambino è il risultato casuale delle diverse combinazioni possibili dei gruppi dei genitori (secondo regole precise, che adesso non è il caso di spiegare). Perché ci siano dei problemi di gruppo fra mamma e figlio, occorre che il figlio abbia delle bandierine che la mamma non ha. Se ciò accade, il sangue del figlio è riconosciuto come estraneo e viene attaccato dagli anticorpi della mamma.

La situazione è però molto diversa a seconda che la differenza fra mamma e figlio riguardi il sistema AB0 o il sistema Rh.

Sistema AB0

Il problema esiste solo il figlio ha una bandierina A o B che la mamma non ha (ad esempio, è di gruppo A mentre la mamma è di gruppo O, come nel caso della domanda; oppure, è di gruppo B mentre la mamma è di gruppo A). Non ci sono problemi se il figlio è di gruppo O (non ha bandierine) o se la mamma è di gruppo AB (lei le ha tutte e due).

Cosa può capitare?

Al massimo un po' di ittero, in quanto l'incidente è lieve e solo pochi globuli rossi del figlio vengono distrutti. L'ittero, per inciso, è il risultato della distruzione dei globuli rossi, per liberazione in circolo dell'emoglobina che essi contengono.

Sistema Rh

Qui il problema si pone solo se la mamma è di gruppo Rh- (non ha la bandierina) e il figlio è di gruppo Rh+ (ha la bandierina). Tuttavia, il guaio non capita alla prima gravidanza: occorre, infatti, che la mamma impari a riconoscere la bandierina Rh. Dopo una prima gravidanza (o dopo un aborto, perché il contatto avviene comunque), se non è stato eseguito un trattamento di prevenzione al momento del parto, il rischio di avere problemi con i figli successivi è elevato.

Cosa può capitare?

È una malattia grave. Si può andare da un ittero importante ad una anemia grave, fino all'aborto o ad una grave sofferenza neonatale. Il test di Coombs indiretto, citato nella domanda, è un esame effettuato sul sangue della mamma per evidenziare se ha gli anticorpi contro i globuli rossi del figlio. Se li ha (test di Coombs positivo), le probabilità di qualche problema aumentano.

Altro su: "Problemi di gruppo sanguigno fra mamma e figlio"

Test di Coombs diretto nel neonato
Il mio primo figlio da neonato aveva il test di Coombs diretto positivo. I rischi di una seconda gravidanza? L'incompatibilità di gruppo sanguigno AB0.
Il gruppo sanguigno cambia dopo la nascita?
Il gruppo sanguigno è una caratteristica genetica di ognuno di noi.
Trasmissione del gruppo sanguigno?
Da due genitori di gruppo A+ è nato un figlio di gruppo A+ e l'altro di gruppo 0. Come si spiega? La risposta del Pediatra.
Incompatibilità da RH in gravidanza
L'identificazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh deve essere sempre fatta all'inizio della gravidanza per tutelare la salute fetale.
Ittero da incompatibilità AB0
L'ittero da incompatibilità tra madre e feto si può verificare più comunemente se la madre è di gruppo 0 ed il feto di gruppo A o B.
Cosa significa Rh nel gruppo sanguigno?
I geni di ogni individuo sono trasmessi per metà da ciascun genitore.