Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

E' consigliato l'uso del girello?

Esistono diversi buoni motivi per non comprare il girello: tra queste, la principale è che obbliga ad una posizione anomala dei piedi.

Vorrei sapere come comportarmi nei confronti del girello: mio figlio ha sette mesi e una grande energia, repressa dal fatto che ancora non cammina. Infatti si sforza di stare in piedi in tutti i modi, e io lo aiuto come posso. Non vorrei, però, che l'uso del girello ostacolasse un sano sviluppo del suo apparato scheletrico, o causasse altre complicazioni.

Esistono diversi buoni motivi per non comprare il girello:

  • obbliga ad una posizione anomala dei piedi (sulle punte), che spesso viene mantenuta troppo a lungo nei mesi successivi;
  • ritarda la naturale acquisizione dello strisciamento e del gattonamento, cioè dei movimenti preparatori alla marcia (è un po' come andare in bicicletta con le rotelle: quando si tirano via occorre imparare daccapo);
  • impedisce al bambino di sperimentare qualche caduta e quindi di sviluppare un corretto senso dell'equilibrio e un po' di sana prudenza;
  • può essere pericoloso, perché consente di prendere velocità, correndo il rischio di urtare ostacoli alti (tavoli, mensole) o di cadere.

In sostanza, quindi, il nostro consiglio è di farsi regalare dai nonni qualcosa d'altro.

Altro su: "E' consigliato l'uso del girello?"

A sette mesi non gattona
Non c'è fretta di far camminare un bambino: un bambino sano lo farà entro i termini di tempo fisiologici ma che possono essere diversi da soggetto a soggetto.